Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

COP 21: Italia top al mondo per energia solare, 8% fabbisogno

PARIGI, 12 APRILE – L’Italia è il paese al mondo in cui l’energia solare si e’ fatta più strada nella griglia energetica nazionale. Secondo un rapporto dell’Agenzia internazionale dell’energia (IEA), l’8% del fabbisogno italiano  nel 2015 è stato coperto dal fotovoltaico. Seguono in classifica la Grecia con il 7,4% e la Germania con il 7,1%. La IEA, di cui l’Italia e’ uno dei Paesi fondatori,  e’ una organizzazione intergovernativa dell’Ocse che raccoglie 29 fra i paesi più industrializzati al mondo.

Pannelli solari vicino a Ancona

Pannelli solari vicino a Ancona

Il rapporto “Snapshot of Global PV Markets”, pubblicato a dieci giorni dallo storico appuntamento all’ONU del 22 aprile per la firma del trattato di Parigi contro il cambiamento climatico, precisa che la stima e’ stata condotta su modelli teorici: la produzione di elettricità da pannelli solari, facile da misurare per un impianto, e’ meno affidabile per un intero paese, con mille variabili possibili comprese la data delle installazioni e le condizioni meteorologiche che nell’anno in questione si discostano dalla media.

Con questa premessa, la IEA ha calcolato che, dopo Italia, Grecia e Germania, i paesi che utilizzano di più il fotovoltaico sono il Belgio e il Giappone (intorno al 4%), poi la Bulgaria, la Repubblica ceca e l’Australia (intorno al 3,5%). La Cina è solo 21/a, con appena l’1% del  fabbisogno coperto dal sole. Peggio ancora gli Usa, al 25% posto con meno dell’1%.

A fronte di una capacità produttiva mondiale del fotovoltaico aumentata di 50 GW (gigawatt), arrivando ad almeno 227 GW nel 2015,  la crescita maggiore è stata in Cina, con 15,3 gigawatt in più nel 2015, seguita da Giappone (11 GW), Usa (7 GW), Ue (7 GW) e India (2 GW). La regione Asia-Pacifico rappresenta da sola il 59% del mercato globale dell’energia solare. (@alebal)
The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts