Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Immigrazione: Piketty, UE ne accolga un milione all’anno

OIM, oltre centomila quest'anno in Italia da Nord Africa

LONDRA, 15 APRILE – Thomas Piketty, l’economista francese diventato famoso per il suo libro del 2013 “Capitale nel XII Secolo” che affronta il tema delle diseguaglianze nel mondo di oggi, ha lanciato una nuova crociata: aprire un dibattito sui flussi migratori che, a suo avviso, rappresentano un sviluppo positivo per l’economia dell’Europa.

In una intervista con la BBC, Piketty ha osservato che “l’Unione Europea ha la capacita’ di assorbire un vasto flusso di migranti, un milione all’anno in termini di ingressi al netto delle uscite”. L’economista ha detto che “con le politiche di austerità e la recessione, ci troviamo ora in una situazione in cui e’ particolarmente difficile, in particolare nel sud dell’Europa, con la terribile situazione che abbiamo creato li’ in particolare”.

Nel suo nuovo libro “Chronicles On Our Troubled Times”, Piketty argomenta che, con una popolazione di 510 milioni, la UE e’ piu’ che in grado di accogliere vasti flussi migratori. La popolazione europea e’ crsciuta di appena lo 0,2% all’anno dal 1995 contro l’1,2% della popolazione del mondo nello stesso periodo. Secondo Eurostat, il braccio statistico della Commissione Europea, un totale di 3,4 milioni di persone sono entrate nell’Unione durante il 2013. Di questi, circa 2,8 milioni hanno lasciato la UE con un netto di presenze immigratorie di circa 600 mila persone.

Oggi, per quel che riguarda l’Italia, il portavoce dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni, Joel Millman, ha indicato a Ginevra che, per il terzo anno consecutivo, anche nel 2016 è previsto l’arrivo in Italia di almeno 100.000 migranti dal Nord Africa.Oltre 24.000 profughi hanno attraversato il Mediterraneo diretti in Italia dall’inizio di quest’anno, ha aggiunto il portavoce, precisando che l'”alta stagione delle
migrazioni” è appena cominciata. (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts

3 Comments on Immigrazione: Piketty, UE ne accolga un milione all’anno

  1. Andrea // 24/04/2016 at 7:21 am //

    Ho letto il libro Il capitale del 21* secolo.Molte cose sono d accordo su quello che scrisse.Ma sull immigrazione purtroppo non sono d accordo,fare il semplice calcolo della sottrazione tra migrati europei e immigrati extra occidentali non è da Piketty.Le persone che escono dall Europa la maggior parte sono persone che hanno culturalmente un mestiere occidentale.
    Gli extra occidentale che entrano in europa purtroppo arrivano nel periodo di una economia restrittiva.Pertanto I tempi tecnici per assorbire nel sistema sono molti lunghi anche più di una generazione.Questo comporta ulteriore disuguaglianze e il ritorno di ideologie scomparse in europa.
    Uno dei motivi del piano Marshall era di fermare la immigrazione europea che si orientata nelle coste americane.In poche parole sono rimasto allibito di queste affermazioni…probabilmente i soldi fanno cambiare le proprie opinioni…oppure il libro ……Jon l ha scritto Lui

  2. Plunkerz // 16/04/2016 at 7:52 am //

    Superficiale. Tutto troppo superficiale. Pollice giù. Non mi sento di criticare nessuno. Ma tanto meno piace leggere riflessioni superficiali. Diamo lavoro ai giovani, magari riducendo le paghe e gli orari di insegnamenti di Piketty e company. Poi se ne discute.

  3. Macro // 15/04/2016 at 4:57 pm //

    Dont agree with Picketty. Sorry. We are not able to create new jobs. So we wish to increase poverty?

Comments are closed.