Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Vaccinazioni, sulla polmonite la sfida di MSF alle case farmaceutiche

Msf e vaccinazioni

ROMA, 28 APRILE – In occasione della Settimana mondiale per l’immunizzazione 2016, in programma fino al 30 aprile, l’Oms ha messo in luce i recenti passi avanti compiuti nella copertura vaccinale e delinea gli ulteriori avanzamenti necessari per colmare il gap ancora presente e raggiungere gli obiettivi fissati a livello mondiale entro il 2020. Nel frattempo molte organizzazioni hanno messo in risalto le carenze ancora in atto e alcune, come Medici senza Frontiere, hanno chiaramente accusato alcune case farmaceutiche di non fare abbastanza per rendere accessibili i vaccini anche ai settori più disagiati delle popolazioni interessate.vaccini

Questo il tweet lanciato da MSF:

……Pfizer, ci siete? Avete ricevuto il libro con più di 60.000 firme dall’Italia, insieme ai fiori per ricordarvi che ogni giorno 2.500 bambini muoiono di ‪#‎polmonite‬?
Li abbiamo consegnati presso la vostra sede a Roma, dove nessuno di voi è venuto ad accogliere la nostra delegazione. Il messaggio di MSF e di 400 mila persone in tutto il mondo è chiaro: non speculate sulla vita dei bambini e abbassate il prezzo del vaccino.

Oggi si stima che 18,7 milioni di bambini – quasi 1 su 5 in tutto il mondo – non abbiano ancora le vaccinazioni di routine per le malattie prevenibili, come difterite, pertosse e tetano. Nel 2012, l’Assemblea mondiale della sanità ha approvato un piano globale d’azione con gli obiettivi di vaccinazione a livello mondiale, molti dei quali rimangono non raggiunti: solo 1 su 6 sta per essere centrato nei paesi a basso e medio reddito.

(@novellatop, 28 aprile 2016)

 

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts