Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Caschi blu cultura: pronta prima squadra; Renzi, “grazie da parte del Paese”

ROMA, 29 APRILE – Trenta carabinieri del Comando centrale per la Tutela del Patrimonio e ventinove tra restauratori, architetti, archeologi e storici dell’arte del Ministero per i beni Culturali sono i componenti della prima task force di caschi blu della cultura  che hanno completato il corso di formazione organizzato dall’Arma e dalla Scuola Sant’Anna di Pisa.

“Voglio dirvi grazie, il grazie del vostro Paese per le iniziative che speriamo possiate mettere in campo il più velocemente possibile. Il grazie che il vostro Paese vi esprime è finalizzato a dire che se l’Italia non fa questo non fa il proprio dovere. Lo fa camminando sulle vostre gambe, contando sulla vostra professionalità”, ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi consegnando alla nuova squadra il diploma di fine corso durante una cerimonia a Palazzo Chigi.

Gli esperti includono sette esperi in conservazione di opere d’arte provenienti dall’Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario (ICRCPAL), sedici dall’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro (ISCR), cinque dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze (OPD) e uno dall’Istituto centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD). Presenti alla cerimonia, i ministri dei Beni e delle Attivitá Culturali e del Turismo Dario Franceschini e dell’Istruzione Stefania Giannini e del comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette.  

Franceschini ha ricordato che questo primo corso è l’esito dell’accordo per la costituzione della task force italiana Unite4Heritage sottoscritto dal
Governo italiano e dall’Unesco lo scorso 16 febbraio alle Terme di Diocleziano con un’attività formativa che proseguirà nella sede Onu-Unesco di Torino.

L’Italia punta dunque sulla cultura con una squadra di donne e  uomini di grande esperienza e professionalità pronti da ora ad assumere incarichi in ambito internazionale, sotto l’egida ONU, per la tutela del patrimonio culturale mondiale. E sempre Renzi ha affermato che il prossimo G7, di cui l’Italia ha la presidenza di turno, sara’ giocato “sul capitale umano, la storia, l’educazione, la ricerca, la cultura. Se non c’è questo non c’è l’Italia”. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts