Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Quito: firmato il nuovo accordo di conversione del debito Italia-Ecuador

QUITO, 4 MAGGIO – L’Ambasciatore d’Italia a Quito, Marco Filippo Tornetta, e il Ministro degli Affari Esteri ecuadoriano Guillaume Long, hanno firmato il nuovo Accordo di Conversione del Debito in Progetti di Sviluppo che consentira’ di orientare le risorse liberate dall’operazione al finanziamento di iniziative che possano fornire una risposta pronta ed efficace alle gravi necessità emerse a seguito del terremoto del 16 aprile.

Immagini nel dopo terremoto

Immagini nel dopo terremoto

L’intesa, che prevede l’impiego delle risorse per l’esecuzione di progetti di sviluppo in diversi settori, giunge a conclusione di un lungo negoziato e sancisce l’avvio di un nuovo Programma il cui valore complessivo ammonta a 35 milioni di Euro. Il terremoto di magnitudo 7,8 ha colpito in particolare, le Province costiere di Esmeraldas, Manabí, Santo Domingo, Santa Elena, Guayas El Oro e Los Ríos causando oltre 650 vittime e circa 10 mila feriti, arrecando gravi danni alle infrastrutture ed infliggendo un duro colpo al tessuto socio-economico delle aree colpite.

Ayer firmamos por $11 millones el primer tramo de un canje de deuda con Italia. Bien por Ecuador, bien por Manabí! https://t.co/mgp0UVh21i

— Guillaume Long (@GuillaumeLong) April 30, 2016

L’accordo siglato a Quito testimonia il rinnovato impegno dell’Italia a sostegno delle politiche di sviluppo dell’Ecuador, Paese in cui è in atto un articolato programma di cooperazione che prevede interventi nei settori della salute, microcredito, ambiente e sviluppo rurale, con particolare attenzione rivolta alle fasce più vulnerabili della popolazione. In occasione del terremoto l’Italia ha inviato un contributo di emergenza di 500 mila Euro a favore della federazione Internazionale della Crocerossa che ha coordinato le operazioni di soccorso.  (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts