Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Libano: comandante interforze in visita ai caschi blu italiani Unifil

Unifil

NAQOURA, 5 MAGGIO – Visita del comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze, Generale di Corpo d’Armata Marco Bertolini, ai militari del contingente italiano schierati in Libano presso il Comando UNIFIL di Naqoura, il Settore Ovest di UNIFIL di Shama e al personale della Missione Militare Bilaterale Italiana (MIBIL).

Unifil

Bertolini con Portolano

Al quartier generale della missione  Bertolini è stato accolto dal capo della missione Luciano Portolano, e ha incontrato i militari italiani che operano inquadrati nel Comando del Contingente Italiano, nella Task Force ITALAIR e come Ufficiali dello Staff delle Nazioni Unite.  Esprimendo parole di gratitudine per l’ operato dei caschi blu, Bertolini ha evidenziato l’orgoglio per  ”come voi, soldati italiani, interpretate in maniera ammirevole il ruolo di rappresentanti della nostra patria. Siete gente – ha detto – che sa rendere onore al nostro Paese”.

Successivamente il generale si è trasferito a Shama, accompagnato dal Generale Luciano Portolano, ha salutato anche qui i militari schierati nella base “Millevoi” ai quali ha manifestato il proprio apprezzamento per i risultati della missione, frutto del particolare approccio dei militari italiani nei confronti della popolazione e delle istituzioni locali in una zona centrale e delicatissima per gli equilibri del Medio Oriente. “Serietà, determinazione, buon senso e professionalità”, ha detto, “sono i tratti distintivi del vostro modus operandi in questo spicchio di mondo, che fa di voi i migliori rappresentanti dell’Italia all’estero”.

Il Generale Bertolini ha poi incontrato il personale della Missione Militare Italiana Bilaterale e Interforze impiegata nello sviluppo dei programmi di formazione, di assistenza e di consulenza a favore delle forze armate libanesi. “Una missione nazionale particolarmente importante”, ha concluso Bertolini, “che rafforza ulteriormente il rapporto privilegiato esistente tra l’Italia e il Libano”.

(@novellatop,   maggio  2016)

 

 

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts