Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Sicurezza alimentare e pace: a Roma il lancio dell’Alleanza Fao-Premi Nobel

Muhammad Yunus Muhammad Yunus

 ROMA, 9 MAGGIO –  Quattro premi Nobel per la pace acclamati per il loro impegno per fermare la guerra civile, promuovere i diritti delle donne, fornire micro-credito ai poveri, e fermare la violenza interreligiosa uniscono adesso le forze con la FAO per affrontare il duplice problema della fame e della violenza.

oscar arias sanchez

Il Nobel Arias Sanchez

Mercoledì, 11 maggio, il direttore generale della FAO, José Graziano da Silva, incontrerà i premi Nobel per la pace Muhammad Yunus, Oscar Arias Sánchez, Tawakkul Karman e Betty Williams a Roma per il lancio dell’ Alleanza FAO-Premi Nobel per la sicurezza alimentare e la Pace, una nuova iniziativa che orienterà la FAO su come rafforzare il legame tra la pace e la sicurezza alimentare. All’appuntamento di Roma sono previsti interventi di da Silva e dei quattro insigniti del premio, una discussione generale e il lancio ufficiale dell’iniziativa, con la firma di una dichiarazione solenne.

Il presidente del Costa Rica, Oscar Arias Sánchez, ha ricevuto il premio Nobel per la pace nel 1987 per i suoi instancabili sforzi volti a porre fine alle guerre civili che affliggevano l’America Centrale in quel periodo.

Betty Williams

La Nobel Williams

Tawakkol Karman è un’attivista per i diritti delle donne yemenite e sostenitrice della pace. Ha vinto il Premio Nobel per la Pace nel 2011 per il suo lavoro nella lotta non violenta per la sicurezza delle donne.

Betty Williams che ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace nel 1976 è un attivista nordirlandese.

Come fondatore della Grameen Bank, Muhammad Yunus è stato insignito del premio Nobel per la pace nel 2006 per il suo lavoro pionieristico nell’uso del micro-credito e della micro-finanza nei paesi più poveri.

(@novellatop,  9 magio 2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts