Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Migration Compact: Giro, a Bruxelles grande consenso su patto euro-africano

BRUXELLES, 12 MAGGIO – A Bruxelles c’e’ grande consenso sul Migration Compact “come grande patto euroafricano per le migrazioni”: lo ha detto, al termine del Consiglio Esteri-Sviluppo, il viceministro degli Esteri Mario Giro.  “Oggi abbiamo parlato in Consiglio anche del Migration Compact e degli strumenti finanziari innovativi che possiamo mobilitare in vista della sua
attuazione registrando un ampio consenso tra gli Stati Membri: si tratta di un grande patto euroafricano”, ha detto Giro.

“Il Trust Fund di La Valletta – ha aggiunto Giro – è un ottimo strumento ma il problema è la magnitudine dell’intervento. Prevede 1,8 miliardi ma a noi servono dieci volte tanto.  Vediamo il Migration Compact – ha sottolineato Giro – come grande patto euroafricano per lo sviluppo e gli investimenti e per la gestione comune dei flussi che riteniamo sia una priorità anche per l’Africa”.

Il viceministro ha auspicato che la prossima Comunicazione di giugno della Commissione rappresenti una proposta operativa ed ambiziosa perché al prossimo Consiglio Europeo i Capi di Stato e di Governo – ha concluso – possano dare indicazioni su misure immediate per fronteggiare il fenomeno migratorio nel breve medio e lungo periodo secondo le linee suggerite nel
Migration Compact”.

A Bruxelles Giro ha presentato agli eurodeputati la nuova cooperazione italiana uscita dalla riforma. Con lui, lo stato maggiore della Farnesina: Giampaolo Cantini, direttore generale per la Cooperazione allo sviluppo (Dgcs) e neo-nominato ambasciatore al Cairo, Laura Frigenti, direttore dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics), e il responsabile del business development di Cassa depositi e prestiti (Cdp), Bernardo Bini Smaghi. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts