Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Amendola a Sofia: “L’Europa sull’Africa sia coraggiosa”

SOFIA, 18 MAGGIO – “L’Europa sull’Africa sia coraggiosa”: il Sottosegretario agli Affari Esteri, Vincenzo Amendola, ha portato oggi a Sofia alla 126ma sessione del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa, il messaggio della Conferenza Italia-Africa che si e’ svolta oggi alla Farnesina. L’obiettivo dell’Italia, ha sottolineato Amendola, è di arrivare a un nuovo patto sullo sviluppo tra Europa e Africa. Il nostro Paese è pronto a scommettere sul Continente Africano e la conferenza alla Farnesina – con la partecipazione di 52 Paesi africani – è la prova ulteriore dell’impegno e della determinazione a collaborare concretamente con il Continente  africano.

L’evento di Sofia ha coinciso con il passaggio della Presidenza semestrale di turno del Comitato dalla Bulgaria all’Estonia. Dopo il rapporto del Segretario Generale i 47 capi delegazione hanno discusso sullo stato democratico del Continente, stato di diritto, contrasto all’estremismo violento e alla radicalizzazione, risposte alla crisi dei rifugiati.

Nel suo intervento Amendola ha sottolineato l’impegno dell’Italia nella promozione a livello internazionale del dialogo interculturale. Contro il terrore, contro una minoranza armata che vuole portare odio e guerra, è necessario investire di più in sicurezza e cultura. Bisogna ricostruire l’architettura del peace building sulle linee indicate da Segretario Generale delle Nazioni Unite.

Nel soffermarsi sul tema dei rifugiati e dei migranti, il Sottosegretario ha sottolineato come il nostro dovere sia quello di salvare vite umane, aiutare chi scappa dalla guerra e dal terrore: “Oggi è il momento del coraggio non quello della costruzione di muri”. Amendola ha quindi sottolineato il valore e l’importanza  del Migration compact, la proposta italiana di creare una partnership di lungo periodo con l’Africa, attraverso forme innovative di finanziamento di sviluppo economico e di sostenibilità, chiedendo in cambio ai Paesi Africani  un più efficace controllo delle frontiere e una maggiore cooperazione in ambito migratorio. (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts