Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Afghanistan: se cultura e sviluppo dialogano, se ne parla in un simposio a Roma

Unesco

ROMA,  20 MAGGIO – Sviluppo e cultura possono dialogare e non essere alternativi se esiste un progetto definito che si basi su investimenti e sostenibilità. E’ il tema che dal 25 al 27 maggio a Palazzo Barberini a Roma  verrà affrontato, con particolare riferimento alla situazione afghana,  nel simposio internazionale intitolato  ‘Cultural Heritage & development, a challenge or a contribution to sustainability?’ Afghanistan

Organizzato dall’Unesco, con la Banca Mondiale e il governo afghano, l’appuntamento ha il sostegno del  Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, il Ministero degli  Esteri, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e DAFA (Délégation Francaise Archéologique en Afghanistan). Il progetto verte sull’ avvio dello sfruttamento di sei aree minerarie in Afghanistan subordinato al completamento delle indagini archeologiche e all’individuazione di un piano di gestione per il patrimonio culturale e paesaggistico coinvolto. Il piano vuole affrontare, in modo concreto, un possibile bilanciamento delle azioni di sviluppo e delle esigenze di conoscenza e conservazione del patrimonio culturale e del paesaggio.

La ricchezza dell’Afghanistan, in termini di eredità storica e di risorse minerarie, rende questo esperimento un efficace punto di partenza per un confronto molto largo; il simposio cercherà di rispondere alla domanda: dall’Estremo Oriente all’America, in Africa e in Europa, quali sono le strategie e i modelli di gestione dello sviluppo compatibili con la tutela del patrimonio archeologico?

(@novellatop,  20 maggio 2016)

 

 

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts