Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

#ItaliAfrica: IAI, FEPS, NDI uniscono forze per Africa Sub-Sahariana

WASHINGTON, 24 MAGGIO –  L’Istituto Affari Internazionali (IAI), la Foundation for European Progressive Studies (FEPS) e il National Democratic Institute (NDI) hanno recentemente firmato un protocollo d’intesa per promuovere, sulla base delle rispettive competenze, studi e ricerche sui temi della democrazia e della governance nell’Africa Subsahariana.

L’accordo prevede una stretta collaborazione su attività e programmi di promozione della democrazia in Africa Subsahariana, con un focus particolare sui processi di pace, la sicurezza e lo sviluppo. Le prime ricerche di IAI, FEPS e NDI, in collaborazione con altre istituzioni e organizzazioni africane, saranno dedicate all’analisi delle strategie dei principali attori internazionali in Africa Subsahariana e, in particolare, nel Corno d’Africa.

Il Presidente di NDI Kenneth Wollack ha dichiarato che “questa collaborazione è frutto della cooperazione internazionale a sostegno del consolidamento democratico in Africa Subsahariana. Insieme, saremo in grado di fornire analisi e ricerche che serviranno a sostenere i politici africani nell’adozione di decisioni puntuali per il rafforzamento delle istituzioni democratiche.”

Massimo D’Alema, presidente della FEPS, ha sostenuto che “la nostre ricerche e attività aiuteranno grandemente la comprensione delle tematiche che riguardano la pace, la sicurezza, la democrazia e lo sviluppo in Africa Subsahariana. Insieme a NDI e IAI, lavoreremo intensamente per costruire un ponte intellettuale che unisca Africa, Unione Europea e Stati Uniti.”

“Sono sicuro che questo nuovo capitolo della collaborazione fra NDI, FEPS e IAI contribuirà a far luce sulle complesse e difficili sfide che si trova ad affrontare un continente così importante per il futuro del pianeta” ha aggiunto Ettore Greco, Direttore dello IAI. “Con l’aiuto dei nostri partner africani, saremo in grado di fornire analisi innovative sulle strategie da adottare per consolidare la sicurezza, lo sviluppo e le istituzioni democratiche in tutto il continente.”

Le tre organizzazioni lavoreranno assieme per delineare politiche in grado di rafforzare la stabilità e le istituzioni democratiche alla luce delle nuove sfide e opportunità che gli attori africani e globali si trovano ad affrontare. Grazie al contributo di ricercatori africani ed internazionali, verranno elaborate proposte e suggerimenti per politici, funzionari delle organizzazioni internazionali e regionali, esponenti della società civile, accademici, analisti politici e centri di ricerca, al fine di migliorare la cooperazione accademica e l’attuazione delle politiche. (@OnuItalia) 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts