Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Migranti: da Pozzallo Emergency scrive, Vi chiediamo scusa per questo continente sordo e cieco

Pozzallo migranti

POZZALLO,  30 MAGGIO – Settecento morti in tre naufragi, migliaia di persone salvate: la chiusura di fatto della ‘rotta balcanica’ delle migrazioni torna a mettere pressione sul Mediterraneo e sulla Sicilia, inducendo i mercanti di migranti a riprendere la via, tanto spesso mortale, del mare.Pozzallo migranti

Gli umanitari che operano in quelle zone assistono da giorni agli arrivi dei migranti e alcuni di loro, come Giulia, mediatrice di Emergency a Pozzallo annota sul Diario di maggio dell’organizzazione:

“Ieri mattina sono sbarcate 699 persone a Pozzallo. Tante donne e tanti minori, dall’Eritrea, dall’Etiopia, dalla Somalia, dal Ghana, dalla Nigeria, dal Pakistan. Tredici donne incinte e alcuni feriti. Sono tutti esausti. Abbiamo incontrato H. in stato di ipotensione: aveva avuto una crisi nervosa sulla nave. Quando si è ripreso è riuscito a dirmi solo il suo nome, che ha 16 anni e che ha visto morire un suo amico in mare. Poi ha pianto. Un pianto strozzato, quasi a non voler disturbare. Abbiamo incontrato ragazzi picchiati in Libia per mesi. E abbiamo incontrato R., 5 anni, che ha perso la mamma in Libia. Sta bene, non ha bisogno del medico, non ha bisogno di medicine.

Avrebbe bisogno di scuse. Vorremmo chiedere scusa a lei, a H. e a tutti coloro che arrivano. Vi chiediamo scusa per questo continente sordo e cieco”.

— Giulia, mediatrice di Emergency a Pozzallo, Sicilia

(@novellatop, 30 maggio 2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts