Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Afghanistan: inaugurata importante diga, il contributo dei militari italiani

Afghanistan diga Salma

HERAT,  7  GIUGNO – Inaugurata in Afghanistan con il contributo degli italiani del Military Advisor Team (MAT) un’importante diga, costruita a Salma ad est di Herat, che servirà 560 villaggi e 260mila famiglie. All’evento era presente il Presidente  Ashraf Ghani Ahmadzai e il Primo Ministro dell’India Nerendra Modi.

Afghanistan diga Salma

Il progetto della diga

La cerimonia ha concluso un’attività di assistenza al personale del 207° Corpo d’Armata dell’Afghan National Army. L’unità è alle dipendenze del Train Advise Assist Command West (TAAC-W), il contingente interforze e multinazionale a guida italiana che opera nella regione Ovest dell’Afghanistan nell’ambito della missione NATO ‘Resolute Support’ .

Eccezionali misure di sicurezza prese per l’occasione, che hanno richiesto l’allestimento di un centro di comando e controllo a Camp Arena, sede del TAAC W, da dove i militari afgani affiancati dai colleghi italiani del MAT hanno monitorato costantemente ogni attività.

Afghanistan diga Salma

Si illustra il progetto

Gli Advisor del Team italiano, alternandosi 24 ore su 24 durante i due giorni di durata dell’operazione, hanno assicurato la pronta e continua assistenza alla controparte afghana. L’operazione, denominata ‘Salma Dam’, ha visto anche l’impiego di assetti di raccolta informazioni Intelligence Surveillance Reconnaissance (ISR) del TAAC-W ed il supporto diretto dei colleghi dell’Aeronautica Militare.

L’organizzazione e l’efficienza della quadro di sicurezza fornita, ha confermato i significativi passi avanti fatti dalle forze locali, impegnate a garantire la sicurezza dell’Afghanistan e le capacità del contingente italiano attualmente guidato dalla Brigata Pinerolo.

(@novellatop,  7 giugno 2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts