Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Mario Raviglione (OMS): “Paradossale che chi è affetto da TBC non riceva la terapia antiretrovirale”

GINEVRA, 15 Giugno – “Si contano al mondo oltre 1,2 milione di pazienti ogni anno malati di tubercolosi (TBC) essendo sieropositivi, malattia causata a questo punto dalla presenza dell’HIV. 300mila persone all’anno muoiono di TBC associata all’HIV, sul milione e mezzo di morti che stimiamo esistano per la TBC”. Mario Raviglione, Direttore del programma globale contro la tubercolosi presso l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), sottolinea che “l’HIV notoriamente favorisce lo sviluppo della tubercolosi” e che quindi è cruciale che i dipartimenti che si occupano di HIV/AIDS e quelli che si occupano di TBC comunichino tra loro.

In questo modo si possono elaborare interventi specifici e quindi far sì che “i pazienti con TBC siano sistematicamente testati per l’HIV” e che “su chi risulti positivo all’HIV si intervenga con la profilassi per la TBC”. E’ un concetto “abbastanza semplice”, continua Raviglione, secondo il quale è “paradossale che 25% di chi è affetto da TBC non abbia accesso alla terapia antiretrovirale”. (@annaaserafini)

The following two tabs change content below.

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts