Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Cinque mesi senza Giulio: Amnesty rilancia #veritàpergiulioregeni e chiama a mobilitazione online

Regeni e la madre

ROMA, 21 GIUGNO – Amnesty International fa sentire nuovamente la sua voce in favore di Giulio Regeni, il ricercatore italiano ucciso in Egitto. L’organizzazione che si batte contro la pensa di morte e per i diritti umani, ricorda che il prossimo 25 giugno ”saranno trascorsi cinque mesi dalla scomparsa di Giulio Regeni in Egitto e la verità appare ancora lontana. Una manifestazione per Giulio Sono stati cinque mesi di depistaggi e menzogne da parte del governo egiziano e di prese di posizione incerte, alternate a lunghi silenzi da parte di quello italiano. Cinque mesi durante i quali la società italiana si è mobilitata chiedendo a gran voce #veritàpergiulioregeni e oltre 400, tra enti locali, media, università e associazioni, oltre a tantissimi cittadini e cittadine, hanno aderito alla campagna che abbiamo lanciato insieme al quotidiano La Repubblica”.

Amnesty definisce ”inerzia” quella del governo italiano a proposito del caso Regeni e rilancia per  il 25 e il 26 giugno (Giornata internazionale per le vittime della tortura) l’attenzione sul caso del giovane ricercatore ucciso ”con una grande mobilitazione online. Facciamo sapere al presidente del Consiglio Renzi e al ministro degli Affari esteri Gentiloni – afferma il comunicato dell’organizzazione – che siamo in tanti a non aver dimenticato Giulio e che si può e si deve fare di più per arrivare alla verità”.

(@novellatop,  21 giugno  2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts