Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Italia-Olanda al cardiopalma, fumate nere per seggio Consiglio 2017/18

NEW YORK, 28 GIUGNO – Voto al cardiopalma per il seggio in Consiglio di Sicurezza a cui l’Italia aspira assieme all’Olanda per il biennio 2017/2018. Cinque fumate nere finora non hanno portato ad assegnare la poltrona a nessuno dei due paesi mentre la Svezia si e’ aggiudicata il posto al primo turno con 134 voti.

L’Assemblea Generale e’ stata riconvocata per le 15 ora di New York. Da quando e’ entrata al’ONU nel 1955, l’Italia ha servito finora per sei mandati nel massimo organo di governo dell’Onu ed e’ stata battuta una volta, nel 2000, al terzo ballottaggio.

Con l’Italia, unico paese Mediterraneo in gara, Olanda e Svezia gareggiavano per i due seggi del Gruppo dei paesi dell’Europa Occidentale e altri (WEOG). In una elezione competitiva per il gruppo, la nona consecutiva dal 1998, la forbice del ballottaggio si e’ attestata prima a 125/113, poi 99/92 e infine 96/94, e 95/95, tutte le le volte sotto il quorum richiesto di poco meno di 130 voti.

Oggi erano in palio cinque seggi non permanenti. Etiopia e Bolivia, che non avevano rivali, sono state elette assieme al Kazhakstan che ha battuto la Tailandia al primo ballottaggio. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts