Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Mediterraneo alla ribalta tra Firenze e Milano: cooperazione e dieta sostenibile

MILANO/FIRENZE, 6 LUGLIO – Tra Milano e Firenze sfide e prospettive del Mediterraneo alla ribalta: se nel capoluogo lombardo da oggi fino a venerdì e’  la dieta mediterranea sotto i riflettori, a Firenze si e’ svolto presso la sede dell’Agenzia per la Cooperazione il convegno “Il Mediterraneo ed il Sistema della Cooperazione Italiana: una visione comune per lo sviluppo sostenibile ed inclusivo”, il cui obiettivo era di offrire idee e proporre ambiti di intervento specifico che possano rappresentare indirizzi per la programmazione del prossimo triennio 2017-2019 in ambito mediterraneo.

La giornata è stata organizzata dall’AICS, d’intesa con la Direzione Generale per la Cooperazione del ministero degli Esteri e in collaborazione con il CIHEAM ed il Centro per l’Integrazione nel Mediterraneo (CMI). Tre le aree principali di interesse: inclusione dei giovani, sicurezza alimentare e nutrizionale, ambiente e cambiamenti climatici, rispettivamente connesse allo sviluppo sostenibile e inclusivo del capitale umano, del capitale produttivo e sociale e del capitale naturale. L’Ambasciatore Giampaolo Cantini ed il Direttore dell’Agenzia Laura Frigenti hanno sviluppato le conclusioni della giornata sulla base di quanto discusso nei panel.

Sempre con il CHIEAM coinvolto assieme a IFMeD, CIISCAM, CIHEAM-BARI e Forum sulle Culture Alimentari Mediterranee e’ in corso a Milano la prima Conferenza Mondiale sulla Dieta Mediterranea: uno stile di vita eccellente dal punto di vista della salute dell’uomo e dell’ambiente, ma dal quale le popolazioni – comprese quelle del Mediterraneo – si stanno progressivamente discostando.

La “nuova” Dieta Mediterranea Salutare e Sostenibile sarà protagonista di una Campagna di promozione internazionale che sarà lanciata nell’ambito della Conferenza durante la tavola rotonda intitolata “The MED DIET 4.0: A framework for the Mediterranean diet as a sustainable diet, with four sustainable benefits”.

Partecipano all’evento 30 tra i maggiori esperti mondiali sul tema, pronti a confrontarsi con le esigenze dei tempi moderni riflettendo sull’evoluzione del sistema individuato più di mezzo secolo fa dal cardiologo americano Ancel Keys nel Sud dell’Italia.  Durante la prima giornata e’ stata presentata la Nuova Piramide della Dieta Mediterranea Sostenibile, che tiene conto dell’evoluzione avvenuta negli ultimi 50 anni per coniugare la dimensione della salute a quella socio-culturale, economica e della sostenibilità ambientale. Poi i lavori proseguiranno con la tavola rotonda intitolata Med Diet 4.0, che porterà al lancio della campagna di comunicazione internazionale per sensibilizzare l’opinione pubblica sui benefici di questo nuovo approccio, che tiene conto non solo dell’uomo, ma anche dell’ambiente che lo circonda. (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts