Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Boldrini incontra Yusra Mardini, a nuoto dalla Siria a Rio 2016

BERLINO, 8 LUGLIO – La presidente della Camera Laura Boldrini ha incontrato la 18enne nuotatrice e profuga siriana Yusra Mardini, che a Berlino si sta allenando per partecipare alle Olimpiadi di Rio con l’inedita squadra dei rifugiati. “La sua è una storia molto significativa – ha detto Boldrini – perché questa ragazza ha compiuto un gesto eroico già durante il viaggio verso l’Europa, quando ha spinto, nuotando, il gommone in avaria fino all’isola di Lesbo. Ha dimostrato coraggio e
generosità, mentre avrebbe potuto pensare solo a se stessa”.

La Presidente della Camera, ex funzionaria di UNHCR, ha parlato dell’incontro con Yusra nella sua pagina Facebook: “Yusra ha solo 18 anni, ma è stata già capace di un atto di eroismo. L’anno scorso, venuta via dalla sua Damasco in fiamme, ha trascinato in salvo – insieme alla sorella e altri due giovani – il gommone sul quale viaggiavano in venti, il cui motore era andato in panne nell’Egeo”.

Yusra Mardini

Yusra Mardini

Tre ore e mezzo a nuoto, fino ad arrivare stremata sulla spiaggia di Lesbo, in Grecia . 
Oggi Yusra continua a nuotare, ma nella piscina di Berlino riservata agli atleti. Non più per sfuggire a un incubo, ma per inseguire un sogno. Ad agosto sarà in Brasile, in gara nei 100 metri farfalla sotto la bandiera della squadra dei rifugiati che per la prima volta prenderà parte alle Olimpiadi.

Secondo la Boldrini la storia di Yusra è un esempio dei talenti di cui è ricco il popolo di quanti sono costretti a fuggire dalla propria casa. “Chi di loro nel Paese d’asilo si vede offrire una nuova chance riesce a tirare fuori il meglio di sé e a restituire le opportunità ricevute”.

La stessa Yusra aveva ricordato ancora di recente quei momenti drammatici della fuga in mare, la paura di non farcela: “Ho odiato il mare, ma pensavo che come nuotatrice sarebbe stato uno scandalo morire affogata”, aveva raccontato. “L’ho voluta conoscere proprio per questa sua determinazione – ha detto la Boldrini: “Yusra è una diciottenne che si farà strada, ha grande personalità, lo dimostra anche il fatto che si sia affermata per partecipare ai giochi olimpici”. (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts