Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

In cammino da Trieste a Sarajevo, a piedi nei Balcani per i valori dell’Europa

Europa

SARAJEVO,  8 LUGLIO – In un momento in cui l’Europa sembra essere percepita da molti come ‘matrigna’  più che come madre, c’è chi si preoccupa di mettere in rilievo e conservare i valori più profondi del continente, soprattutto attraverso luoghi geografici e politici che hanno visto in passato prevalere la guerra e la violenza.

I numeri de

Sarajevo

Sarajevo

Ieri il ‘Sogno’  ha fatto tappa  in Bosnia Erzegovina  arrivano a  Sarajevo: un gruppo di camminatori partiti da Trieste per testimoniare, attraversando a piedi i paesi dell’Europa e dei Balcani, ”come i valori dell’Europa unita siano la chiave per affrontare le sfide del presente e far sì che il Continente resti un laboratorio di civiltà ed uno spazio di diritti” ha detto l’Ambasciatore d’Italia Ruggero Corrias. Corrias ha infatti preso parte alla presentazione dell’iniziativa che si è tenuta – grazie alla collaborazione dell’Ambasciata d’Italia e dell’Associazione Dante Alighieri in Bosnia Erzegovina- in un incontro pubblico presso l’Ars Depot-Ars Aevi.

Dopo alcuni giorni di sosta a Sarajevo, il cammino riprenderà per raggiungere l’annuale Marcia della Pace verso Srebrenica. Il progetto annovera tra i fondatori lo scrittore italiano Antonio Moresco che ha scritto: ”Cercheremo il contatto e la partecipazione con organizzazioni di camminatori e culturali italiane e degli altri Paesi attraversati: Slovenia, Croazia, Bosnia Erzegovina. Per dire non solo con le parole ma anche e soprattutto con la vicinanza dei corpi, delle menti, dei cuori e con il gesto prefigurativo del cammino che un’altra Europa è possibile e che molti di noi si sono già messi in cammino verso di essa”.

(@NOVELLATOP,  8 LUGLIO  2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts