Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Italia e Cuba, Giro: “Verso Corso di laurea in italiano a L’Avana”. Cinque giorni fa l’accordo di debit swap

ROMA, 17 Luglio – Roma e L’Avana verso un nuovo accordo, dopo quello di conversione di parte del debito di Cuba con l’Italia firmato dal ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano e il governo cubano il 12 luglio: “Altre belle sorprese arriveranno per la nostra cooperazione”. Lo ha scritto su Facebook il vice ministro degli Esteri Mario Giro, annunciando la proposta di “avviare un Corso di Laurea in italiano presso la Facoltà di lingue straniere dell’Università di L’Avana”.

“Crediamo molto alla cosiddetta cooperazione culturale e di formazione. In questo momento storico di apertura al mondo del Paese, noi crediamo che questo sia strategico e che sia tra gli obiettivi prioritari della nostra politica estera con Cuba”, ha spiegato il viceministro, esprimendo soddisfazione per i rapporti già in corso tra le università dei due Paesi e “il costante aumento di studenti cubani che scelgono le università italiane”.

Cinque giorni fa a L’Avana, Giro ha firmato in rappresentanza del governo e insieme all’amministratore delegato di SACE, Alessandro Decio, e del vicepresidente del Consiglio dei Ministri cubano, Ricardo Cabrisas Ruiz, un accordo di debit swap, dando così via libera alla conversione di una parte dei € 441,40 milioni di debito cubano con l’Italia (88,6 milioni)  in progetti per lo sviluppo, prevedendo il coinvolgimento di imprese italiane.

“Tante cose che prima sembravano impossibili le abbiamo ottenute già in questa missione, e, per questo, sono molto fiducioso che presto possiamo arrivare ad un accordo operativo circa il suddetto Corso di Laurea”, ha concluso il viceministro, che aveva anche già espresso l’obiettivo di annullare in futuro l’intero debito cubano a favore del reinvestimento in sviluppo. (@annaaserafini)

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts