Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Serbia, in due film l’impegno della Cooperazione per i minori

Ambasciata italiana Belgrado

BELGRADO,  18 LUGLIO – Due film raccontano dell’impegno che la Cooperazione italiana sta dedicando ai minori in Serbia. In occasione dell’apertura dei capitoli 23 e 24 dei negoziati di adesione del paese balcanico all’Unione europea, l’Ambasciata d’Italia a Belgrado ha organizzato infatti la proiezione di due filmati relativi al contributo della Cooperazione italiana allo Sviluppo alla protezione dei minori serbi attraverso il finanziamento di due progetti, sviluppati  dalla Regione Emilia Romagna e dall’Unicef.

Belgrado

Belgrado

L’evento, organizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado, si tiene domani nella sede dell’Istituto: si inizia con ”La storia di un dialogo tra comunità”, film relativo al progetto ”Rafforzamento istituzionale dei servizi sociali” e si continua con una pellicola che spiega il programma ”Sostegno alla de-istituzionalizzazione dei bambini, in particolare quelli con disabilità, nella Repubblica di Serbia”.

L’obiettivo dei progetti è migliorare le condizioni di vita della popolazione minorile in Serbia e aumentare le capacità delle istituzioni di intervenire in favore dei minori attraverso l’introduzione di politiche e di servizi innovativi, rafforzando il decentramento amministrativo dei servizi sociali.

(@novellatop,  18 luglio 2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts