Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

WWF: per 50 anni al Quirinale, da Mattarella anche profugo afghano ospite oasi

ROMA, 27 LUGLIO – Da 50 anni per un mondo che sia in armonia con la natura. Una delegazione del WWF Italia e’ stata ricevuta dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nel gruppo anche Khatir Najibullah, un rifugiato afgano ospite di un’Oasi WWF.

“Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del cinquantesimo anniversario di fondazione di Wwf Italia, ha ricevuto al Quirinale una delegazione del Wwf, guidata dalla Presidente Donatella Bianchi e dal Presidente onorario Fulco Pratesi”, ha reso noto un comunicato della Presidenza della Repubblica.

La delegazione ha consegnato a Matteralla una tessera onoraria dell’organizzazione ambientalista. “L’incontro con il presidente Mattarella, che ha riservato grande attenzione ai temi ambientali riconoscendo costantemente la centralità della natura nel suo impegno istituzionale, è stata una straordinaria occasione di confronto sulle nuove emergenze e sulle azioni in favore della tutela dell’ambiente che l’Italia dovrà intraprendere anche nel rispetto di impegni assunti a livello internazionale”, ha detto Pratesi al termine dell’udienza.

“Consideriamo il presidente Mattarella, il primo sostenitore e testimone delle cause ambientaliste – ha detto Pratesi – e per noi un punto di riferimento fondamentale che abbiamo voluto ringraziare consegnandogli la tessera di socio onorario del Wwf”.

Al presidente della Repubblica è stato presentato in anteprima il rapporto ‘Natura d’Italia: 50 anni di Wwf’. Tra le altre cose di cui si è parlato, il riconoscimento
del valore del capitale naturale che dovrà esser rendicontato nella programmazione economica nazionale e l’applicazione e interpretazione dell’art. 9 della Costituzione che tutela l’ambiente. “Ripartire dalla Natura è la condizione abilitante per costruire il futuro – ha detto il presidente del Wwf Italia, Donatella Bianchi – intendiamo farlo richiamando l’esigenza di un riconoscimento formale del suo valore biologico oltre che economico e sociale”.  (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts