Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Elisa, vincitrice del concorso Molte lingue, un mondo: “Il mio contributo all’Onu”

ROMA, 6 Agosto – Classe 1990, romana, studentessa a La Sapienza (Discipline artistiche e lo spettacolo teatrale, cinematografico e digitale), una passione per la sceneggiatura: Elisa Capobianco è una dei 60 ragazzi vincitori del concorso “Molte lingue, un mondo”, indetto dall’United Nations Academic Impact (UNAI), il Dipartimento di Informazione Pubblica e ELS Educational Services Inc. Al quartier generale dell’Onu ha fatto tappa dal 25 al 31 luglio dove il 29 ha avuto “la grande opportunità, il grande onore di fare un breve intervento” nel corso del 2016 United Nations Academic Impact Global Youth Forum.

“Io e il mio gruppo di lingua francese abbiamo sostenuto un intervento incentrato sul 12° obiettivo dell’Agenda per lo sviluppo sostenibile”. Sul podio dell’Assemblea Generale, dal quale ha raggiunto i colleghi provenienti da 54 università disseminate in 36 Paesi, è potuta salire come vincitrice del concorso sul ruolo del multiculturalismo per la promozione dell’Agenda 2030.

jIl suo elaborato è incentrato su “tre punti fondamentali”, ha raccontato: “Il primo per il quale ritengo che il multilinguismo possa aiutare a far progredire la cittadinanza mondiale del futuro è il fatto che conoscere più lingue può aumentare le proprie prospettive di vita e di lavoro. Il secondo è che il multilinguismo incoraggia al confronto e può aiutare nella questione dei migranti, particolarmente attuale nell’agenda europea e internazionale. Terzo punto: la capacità di acquisire più lingue possa aiutare ad arricchire la propria cultura e diminuire la creazione di barriere”.

Per Elisa, che ha “sempre amato il confronto con realtà differenti, anche oltre il perimetro italiano”, “per questo quando avevo 15 anni ho partecipato alla Giornata mondiale della gioventù in Italia e lavorato nei mondiali di beach volley nella tappa romana”, l’esperienza del Global Youth Forum è l’inizio del proprio contributo all’Organizzazione. (@annaaserafini)

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts