Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Afghanistan: Emergency apre nuovo centro di primo soccorso

afghanistan Il nuovo centro di Emergency

SHORAKI, 8 AGOSTO – Emergency amplia la sua ventennale presenza in Afghanistan con l’apertura di un nuovo centro di primo soccorso (Fap)  a Shoraki. La notizia dell’inizio delle attività del nuovo Fap, è stata data all’organizzazione da Giorgia, infermiera di Emergency nel paese asiatico.

”Quando vedo sul display del telefono il numero del nostro “Field Officer”, mi preparo sempre al peggio… solitamente, quando chiama è per informarci dell’arrivo di feriti o di problemi nei Posti di primo soccorso (FAP) –  scrive Giorgia – Questa volta però sono stata felice di ricevere quella telefonata, che con voce gioiosa ci confermava che, come previsto, il nuovo FAP di Shoraki aveva iniziato le attività”.

Afghanistan

Il centro di Lashkar-gah

”È stata una piccola giornata di festa per la comunità locale – scrive ancora Giorgia –  che finalmente ha un posto accessibile dove ricevere cure. In molti, incuriositi, sono venuti a farci visita, adulti e bambini con cui il nostro staff ha condiviso biscotti, succhi di frutta e l’orgoglio per la nuova clinica. Sono arrivati subito anche i primi pazienti, persone che abbiamo curato nell’ospedale di Lashkar-gah e che hanno bisogno di essere seguiti. Grazie al nuovo Posto di primo soccorso, non dovranno più fare due ore o più di macchina fino a Lashkar-gah per una medicazione o una visita di controllo”.

Dal dicembre 1999, Emergency ha curato in Afghanistan oltre 4.800.000 persone (dati al 31 dicembre 2015) nei suoi 3 Centri chirurgici, nel Centro di maternità, nei Posti di primo soccorso e Centri sanitari. In più di 40 anni il conflitto afgano ha causato un milione e mezzo di morti e quattro milioni di profughi. Denutrizione, scarso accesso ad acqua sicura, infezioni gastrointestinali e alle vie respiratorie non trovano risposte in un sistema sanitario nazionale inadeguato ai bisogni della popolazione.
Emergency è in Afghanistan dal 1999. Ha costruito un Centro chirurgico e un Centro di maternità ad Anabah, nella valle del Panshir, un Centro chirurgico a Kabul, un ospedale a Lashkar-gah e una rete di Posti di primo soccorso e Centri sanitari. Dal 2000 Emergency è impegnata in un programma di assistenza sanitaria ai detenuti delle maggiori carceri del Paese.

(@novellatop, 8 agosto 2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts