Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Sisma Centro-Italia: Ban chiama Mattarella, Onu pronta ad aiuti

terremoto amatrice

NEW YORK – Dolore, cordoglio e sostegno sono stati espressi dal Segretario Generale dell’ONU, Ban Ki-moon, che ha telefonato questo pomeriggio al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nel corso della conversazione, Ban
Ki-moon ha manifestato, con molto calore, solidarietà nei confronti dell’Italia, ha offerto aiuto e ha avuto parole di grande apprezzamento per l’opera di soccorso.

Il portavoce dell’Onu Stephane Dujarric ha aperto oggi il briefing confermando la telefonata di Ban: “Il Segretario Generale elogia i pronti e robusti sforzi messi in atto dal governo italiano per soccorrere e assistere le persone colpite dal terremoto. L’OCHA e’ in stretto contatto per offrire assistenza”, ha detto Dujarric, precisando che nessuna richiesta in questo senso e’ stata finora avanzata dall’Italia.

Ieri lo stesso Dujarric aveva commentato assieme il sisma che ha devastato il Centro-Italia e quello che ha danneggiato gravemente  la valle dei templi a Bagan, in Myanmar. terremoto amatrice

”Ban Ki-moon, esprime cordoglio per le vittime, per i feriti e per le perdite materiali causate dai terremoti avvenuti in Italia e in Birmania, e le Nazioni Unite intendono fornire aiuti umanitari ai due paesi colpiti dal sisma”.

SISMA MYANMAR

I templi di Bagan

L’Onu fa anche sapere che continuerà a monitorare la situazione e che sta mettendo in piedi tutti gli aiuti umanitari che si renderanno necessari alle popolazioni colpite. Dujarric ha aggiunto che verranno organizzati briefing giornalieri sulla situazione nei due paesi e che l’Ufficio Onu per il coordinamenti degli affari umanitari (Ocha) è in costante contatto con le autorità italiane e birmane.

Nell’ex Birmania il sisma è stato di magnitudo 6.8 e ha distrutto un centinaio di antichi templi buddisti nella suggestiva vallata di Bagan protetta dalle Nazioni Unite.

(@novellatop,  25 agosto 2016)

 

 

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts