Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Papa a leader FAO, WFP: battetevi per #famezero, esempio Madre Teresa

ROMA, 5 SETTEMBRE – Madre Teresa di Calcutta, canonizzata ieri in Vaticano, deve essere fonte di ispirazione per tutti, nella lotta contro la fame e la povertà, ha esortato Papa Francesco nel corso di un breve incontro privato con il Direttore Generale della FAO Jose Graziano da Silva e la Direttrice Esecutiva del WFP Ertharin Cousin ai marcino della cerimonia di ieri in Piazza San Pietro.

“Papa Francesco ci ha incoraggiato a continuare il nostro utile lavoro e, come fervido sostenitore della lotta contro la fame e la malnutrizione, ha sottolineato la sua piena disponibilità ad aiutare”, ha detto Graziano da Silva. “Santa Teresa di Calcutta ci ha insegnato diverse lezioni. Se la povertà può essere relativa, la condizione della povertà estrema è assoluta. I più poveri sono uguali ovunque nel mondo: non hanno casa, non hanno un reddito e hanno fame”, ha aggiunto da Silva.

Nella messa di domenica al Vaticano, a cui hanno partecipato 100.000 persone, Papa Francesco ha proclamato santa Madre Teresa, ricordando come abbia fatto sentire la sua voce ai potenti della terra per il ‘crimine della povertà’ che loro stessi avevano creato.

“Papa Francesco in quasi tutti i suoi discorsi fa appello al mondo affinché sfami gli affamati”, ha precisato Cousin. Sottolineando il coraggio dello staff del WFP nel lavorare, nel mondo, in circostanze avverse e spesso molto dure, Cousin ha aggiunto: “La sua voce aiuta a fare in modo che il mondo dia priorità alla sfida globale posta dalla fame e dalla malnutrizione”.

Nata nel 1910 a Skopje, oggi in Macedonia ma allora parte dell’Impero Ottomano, Santa Teresa di Calcutta è stata ampiamente apprezzata per il suo lavoro con i più poveri, in India. Nel 1979, Madre Teresa fu insignita del Premio Nobel per la Pace, per ‘il lavoro intrapreso al fine di porre termine alla povertà e alle sofferenze, che costituiscono, anch’esse, una minaccia alla pace”. La religiosa è morta nel 1997. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts