Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Migrazioni: Giro, a “Vita”, EU a rischio, ritrovare coraggio di fare politica

REUTERS/John Schults

BRUXELLES, 19 SETTEMBRE – Sulle migrazioni l’Unione Europea rischia di sparire. Per ricucire lo strappo di Bratislava bisogna avere il coraggio di tornare a fare politica. “La preoccupazione del Premier Matteo Renzi è che si continua come se nulla fosse. Ma l’era del business a usual non può andare avanti. Siamo in una situazione di grave pericolo”. ha detto il sottosegretario agli Esteri Mario Giro in una intervista a Joshua Massarenti di Vita alla vigilia del vertice ONU sui grandi movimenti migratori a cui l’Italia partecipa con Renzi, il ministro degli esteri Paolo Gentiloni, il sottosegretario Enzo Amendola e il ministro dell’Interno Angelino Alfano.

Secondo Giro, che ha la delega per il migration compact, il piano europeo per l’Africa e il Vicinato “va sicuramente nella direzione giusta, è una svolta rispetto al Quadro di partenariato sulle migrazioni presentato dalla stessa Commissione europea a giugno, e lontana dall’approccio del Fondo fiduciario per l’Africa adottato al Summit Ue-Africa di La Valletta nel novembre 2015”. Ci sono alcuni pero’: “Se pensiamo di ‘aiutarli a casa loro’ solamente attraverso le politiche di sviluppo, non ci arriveremo mai. Oggi è necessario anche che il settore privato torni a investire in Africa e nei Paesi terzi, con forza e in modo sostenibile”.

Ci sono settori come l’energia rinnovabile e l’agribusiness i cui bisogni sono enormi. “L’Enel – ha detto Giro – la sua parte la sta facendo sulle rinnovabili, bisogna potenziare la presenza delle imprese europee sul continente africano”. Ma soprattutto: gli africani “vogliono essere trattati come veri partner, non come semplici interlocutori a cui si dice cosa fare e non fare”. E “vogliono imprese, imprese e ancora imprese”.

Per leggere l’intervista di Giro, cliccare qui. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts