Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Dopo Ban-Ki moon: Georgieva entra in campo al posto di Bokova

Kristalina Georgieva

SOFIA/BRUXELLES/NEW YORK, 28 SETTEMBRE –  Visti i risultati poco brillanti conseguiti nell’ultimo straw poll dalla Direttrice dell’UNESCO Irina Bokova la Bulgaria ha cambiato candidato per il posto di Segretario Generale alla fine del mandato di Ban Ki-moon. La vicepresidente della Commissione Ue, Kristalina Georgieva, e’ la nuova donna-leader su cui Sofia punta per battere una rosa di altri otto candidati tra cui e’ in testa l’ex premier portoghese ed alto commissario per i profughi Antonio Guterres.

Ad annunciare il nuovo corso e’ stato il premier bulgaro Boiko Borisov. A Bruxelles la portavoce della Commissione Ue Margaritis Schinas, ha fatto sapere, dopo che da settimane circolavano voci in proposito, che la Georgieva lascerà temporaneamente l’incarico di responsabile al bilancio per il mese di ottobre per fare campagna elettorale prendendo “un mese di congedo non pagato”, ha assicurato Schinas, “in piena trasparenza”. La sostituirà nelle sue funzioni il commissario Ue all’agenda digitale, il tedesco Guenther Oettiger.

Molte incognite ancora sul tappeto, ad esempio cosa fara’ la Bokova che anche di recente ha fatto sapere di non avere alcuna intenzione di ritirarsi. Nell’annuncio della candidatura della Georgieva, Borisov ha augurato buona corsa ad entrambe.

Restano da capire le chance della Commissaria UE  anche alla luce del fatto che dal prossimo straw poll del 5 ottobre sara’ possibile intuire a quali candidati i membri permanenti del Consiglio di Sicurezza, che hanno diritto di veto, intendono sbarrare la strada. La Georgieva e’ percepita come anti-russa ma potrebbe esserci in corso un negoziato. Mosca vorrebbe avere voce in capitolo sulla scelta del Vicesegretario per gli affari politici, mentre Pechino punta al DPKO, il potente dipartimento al peacekeeping che, dopo l’elezione di Kofi Annan, e’ stato assegnato alla Francia. (@alebal)

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts