Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

In un film la storia del restauro (italiano) della Basilica della Natività di Betlemme

Betlemme

BETLEMME,  30 SETTEMBRE – La storia di un gruppo di restauratori italiani che dal 2013 lavora al recupero e alla salvaguardia della Basilica della Natività di Betlemme, monumento Patrimonio dell’Umanità, è al centro di ”Restaurare il cielo” docufilm che racconta un restauro epocale.Betlemme

Il film sarà proiettato il 5 ottobre presso la Cineteca di Tel Aviv: la serata è organizzata dall’Istituto italiano di cultura della città israeliana, in collaborazione con la Cineteca e la ditta Piacenti, capofila del progetto di restauro. Alla proiezione sarà presente il regista Tommaso Santi. ”Non raccontiamo solo il restauro e il contesto in cui avviene – commenta Santi – La bellezza di questo luogo va oltre, si vive una clamorosa armonia, paradossale, visto che il conflitto tra le diverse confessioni che aveva reso

Betlemme

I tecnici della Piacenti

difficile il restauro durava da secoli. Nessuno di quelli che lavorano lì ha la presunzione e la superbia di chi sa di entrare nella storia, ma tutti si sentono grati di avere partecipato a questo lavoro che va ben oltre la paga”.

Questa importante impresa, che coinvolge circa 60 ditte e 170 persone, di cui la maggior parte italiani trasferitisi a Betlemme per mettere a frutto complesse tecnologie, capacità di studio e numerose professionalità, ha portato alla soluzione del problema delle infiltrazioni d’acqua, alla ripulitura e al restauro dei mosaici, all’analisi e mappatura di oltre un milione e 600mila tessere musive, nonché alla scoperta, sotto l’intonaco, di un angelo mai visto prima. E viene considerato solo l’inizio di un’enorme quantità di scoperte e di studi ancora in corso.

(@novellatop,  30 settembre  2016)

 

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts