Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Matthew: Italia tra i primi a rispondere con aiuti di emergenza

ROMA, 7 OTTOBRE – Tra i primi a rispondere ai gravissimi danni provocati dall’uragano “Matthew”, abbattutosi nelle ultime ore, l’Italia ha disposto due interventi di emergenza dal valore complessivo di un milione di euro per finanziare le attività di primo soccorso che verranno realizzate da UNICEF (600.000 Euro) e dalla Federazione Internazionale della Croce Rossa (400.000 Euro). I contributi della Cooperazione Italiana sono stati annunciati dal Ministero degli Esteri.

L’uragano – di categoria 4, uno dei più violenti degli ultimi anni – ha colpito in particolare Haiti, dove i morti contati sono 850 e il cui Governo ha dichiarato lo stato di calamità, ed in misura minore la Repubblica Dominicana, Giamaica, Cuba e Bahamas. Complessivamente si stima che siano circa 350 mila le persone che necessitano di assistenza umanitaria, mentre ammonta a 15.600 il numero delle persone evacuate in 152 rifugi di emergenza, tra cui almeno 2 mila sono bambini.

Secondo UNICEF, “più di 350.000 persone hanno urgente bisogno di assistenza umanitaria. Le case sono state distrutte, le città inondate e le persone hanno urgente bisogno di acqua, servizi igienico sanitari, assistenza medica, rifugi e protezione”. L’agenzia Onu per l’infanzia ha aperto una campagna di raccolta fondi per aiutare i bambini di Haiti: per questi primi interventi di soccorso e assistenza, sono subito necessari 6 milioni di dollari, per oltre un decimo forniti dall’Italia. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts