Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Libia: diventa operativo centro medico Misurata, opera un chirurgo italiano

TRIPOLI, 13 OTTOBRE – Al centro medico di Misurata dove affluiscono i feriti delle operazioni contro l’Isis  opererà un chirurgo italiano. “Un chirurgo italiano opererá il martedì e il giovedì, dalle 14 alle 17, nelle vicinanze dell’ospedale di Misurata, con prioritá ai feriti dell’operazione militare Bunian al Marsus”, si apprende da un aggiornamento pubblicato questa mattina sulla pagina Facebook della struttura sanitaria.

E’ salito a oltre 2.800 il numero dei miliziani dell’operazione militare “Bunian al Marsus” (edificio dalle fondamenta solide) feriti dal 5 maggio scorso nelle operazioni per liberare Sirte, cittá costiera della Libia centrale, dalle forze dell’ISIS che ci si sono asserragliate. I miliziani uccisi sono stati circa 600.

A sostegno di Bunian al Marsus” l’Italia ha dato luce verde il 13 settembre all’operazione “Ippocrate” che prevede a pieno regime la presenza di 300 militari, di cui 65 medici attivi in un ospedale da campo, 135 membri di una componente di comando/controllo e funzionamento logistica ed una unitá per la protezione di tutte le componenti della struttura ospedaliera di 100 persone.

La missione era stata richiesta dal governo di accordo nazionale libico del premier Fayez al Sarraj per fornire assistenza sanitaria alle forze libiche impegnate nel contrasto alla presenza dello Stato islamico in Libia.

L’ospedale da campo, definito tecnicamente “Role 2”, ha una capacitá di 50 posti letto circa con reparti di pronto soccorso, terapia intensiva, radiologia, laboratorio di analisi ecc. Il tutto con relative equipe mediche specializzate. Prima della piena operativitá di questa struttura, è stata allestita una struttura piú ridotta, nello specifico un “Role 1” (12 posti letto) capace di fornire servizi di pronto soccorso, laboratorio di analisi, triage, centro trasfusionale. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts