Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Dall’Africa alle Cascine: per 16 borsisti AICS a Firenze laurea magistrale in Agraria

FIRENZE, 1 NOVEMBRE – Dalla coltivazione del riso in Senegal alla mitigazione dell’erosione in Etiopia, dall’analisi della fertilità dei suoli in Niger alla sperimentazione di tecniche di irrigazione in Somaliland: questi gli argomenti delle tesi discussi da 16 borsisti africani che hanno ottenuto la laurea magistrale in “Natural Resources Management for Tropical Rural Development” presso la Scuola di Agraria dell’Università di Firenze grazie al sostegno della Agenzia Italiana per la Cooperazione.

img_7323we

La discussione degli elaborati degli studenti  – sei donne e dieci uomini – ha offerto la possibilità di aprire finestre di conoscenza su numerosi contesti dell’Africa sub-sahariana, dove lo sviluppo rurale e la sicurezza alimentare rappresentano sfide cruciali per il benessere delle popolazioni. Arrivati alle Cascine nel settembre 2014 grazie a un progetto di alta formazione della Cooperazione italiana, i 16 borsisti sono stati accolti nella foresteria del Centro Didattico della sede AICS e hanno superato gli esami dei corsi previsti dal piano di studi “Land and Water”, fino all’elaborazione della tesi di laurea magistrale su un argomento di rilievo per lo sviluppo rurale del proprio Paese di provenienza: Burkina Faso, Niger, Senegal, Etiopia, Kenya, Somalia o Mozambico.

img_7255wI borsisti – sei donne e dieci uomini – hanno frequentato lezioni, laboratori e visite guidate insieme a studenti italiani e stranieri dell’Università di Firenze, contribuendo a costruire un ambiente accademico assai stimolante, nel suo profilo multiculturale. Oltre che ai docenti della Scuola di Agraria, l’insegnamento di alcuni corsi e la supervisione di alcune tesi sono stati affidati a esperti e tecnici in servizio nella sede AICS di Firenze, che hanno curato discipline nelle quali era consolidata la competenza dell’Istituto Agronomico per l’Oltremare, a partire dal telerilevamento per la mappatura delle risorse naturali.

img_7271w

Il completamento del corso di laurea magistrale ha segnato un traguardo, ma anche un punto di partenza. E mentre i neo laureati si apprestano a tornare a casa con un bagaglio che non è fatto soltanto di conoscenze utili per la propria professione, ma di un’esperienza di vita che li farà sentire sempre vicini all’Italia, a Firenze rimangono altri 19 borsisti che andranno a completare il corso nel prossimo futuro. Anche loro, naturalmente, hanno assistito alla discussione delle tesi di laurea dei colleghi, prendendo appuntamento con la corona d’alloro per il prossimo anno. (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts