Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Rifugiati, PEW e UNHCR: “Se continua il flusso di ottobre, gli arrivi in Italia supereranno quelli in Grecia”

Peace

NEW YORK – Quasi 160 mila rifugiati arrivati via mare in Italia nel 2016, 170mila in Grecia. Lo riportano i dati dell’UNHCR analizzati dal Pew Research Center che in un articolo pubblicato ieri ha indicato: “Entro la fine dell’anno l’Italia potrebbe sorpassare la Grecia come nuovo punto focale dei flussi di migranti”. Secondo le stime del PEW, inoltre, “se l’ondata di arrivi di ottobre dovesse continuare, l’Italia potrebbe raggiungere soglia 200mila entro dicembre”.

ft_16-10-28_italyrefugeesAd ora il numero dei rifugiati arrivati in Europa si è attestato a 334mila, un terzo del milione registrato l’anno precedente, sottolineano dal think tank statunitense, evidenziando il contrasto con la situazione italiana dove i dati sono in crescita. Questo, rilevano da PEW, sarebbe un effetto dell’accordo UE-Turchia sulla migrazione, che però non sembra avere influito sulla popolazione in arrivo sulle coste italiane, per l’85% proveniente da Paesi Africani.

ft_16-10-28_italyrefugees_bymonth“Le autorità italiane hanno fatto sapere di non poter ospitare tutti i migranti in arrivo nei centri di accoglienza mentre le loro domande di asilo vengono valutate. Di tutta risposta, molte città di confine in Francia, Austria e Svizzera stanno proteggendo i loro confini nel timore che i migranti entrino nei loro Paesi dall’Italia”, chiosa Phillip Connor.

Pure mercoledì, intervenendo al Palazzo di Vetro, l’Alto Commissario per le Nazioni Unite Filippo Grandi ha esortato l’Unione Europea all’unità e alla solidarietà, agendo con maggiore efficacia sul piano dei ricollocamenti. Italia e Grecia citati come esempi di “squilibrio”. (@annaaserafini)

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts