Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Maratona: corrono anche in sei dalla Missione Onu a New York

in gara da Italia in 2.800, anche San Patrignano e atleti terremotati

NEW YORK, 5 NOVEMBRE – Tanti italiani domani sul ponte Giovanni da Verrazzano per il “via” della corsa piu’ bella del mondo. La delegazione tricolore quest’anno e’ la seconda extra-Usa per numeri con oltre 2.800 iscritti. Tra questi una piccola rappresentanza della missione italiana al Palazzo di Vetro: corrono Valeria Biagiotti, Pietro Gentile, Alessandro Porcarelli, Cristiana Mele, Marta Fanelli e Silvia Mongardo. Valeria, che all’Onu ha seguito gli importanti dossier dello sviluppo sostenibile, e’ ai suoi ultimi giorni nella Grande Mela: a breve lascerà la Rappresentanza Permanente per diventare ambasciatore nella Repubblica di Moldavia. Prima pero’ il traguardo di Central Park.

proxy

In tutto sono oltre 50 mila che si presenteranno ai blocchi di partenza, da 130 paesi del mondo, una piccola ONU. Tra i partecipanti italiani Elisabetta Pontieri viene da Pieve Torina, uno dei paesi piu’ colpiti dal terremoto: domani correrà’ per il suo paese distrutto: “Perche’ la strada della ricostruzione forse sarà lunga, ma anche nei momenti di crisi non bisogna mai smettere di pensare al traguardo”.

cwbwk1ovqaelp71

Corre anche per il quarto anno consecutivo il San Patrignano Running Team che si presenta quest’anno con 12 ragazzi che hanno completato il loro lavoro in comunita’ e hanno scelto di diventarne testimonial. “La Maratona di New York è un obiettivo prestigioso per tutte le persone che corrono – osserva l’allenatore Gabriele Rosa -: credo sia importante che la voglia di riscatto dei ragazzi si alimenti anche con la corsa e ritengo che il loro impegno rappresenti un insegnamento per me, ma anche per noi tutti”.
san patriganno running team a maratona new york

“A San Patrignano la corsa è da sempre uno degli sport più praticati – spiega Antonio Boschini, responsabile terapeutico della comunità -: l’attività educativa e di recupero passa anche attraverso” le discipline sportive che “sono uno strumento per trasmettere importanti valori di vita”. La maratona si svolgerà fra imponenti sicure di sicurezza. L’Fbi ha allertato le autorità di New York per possibili attacchi da parte di al Qaida a cavallo del voto americano, in calendario l’8 novembre. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts