Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Giro: “Italia impegnata a garantire la libertà religiosa”. Presentato alla Farnesina rapporto IDLO

ROMA, 8 Novembre –  “L’Italia conferma il suo impegno per garantire la libertà religiosa nei confronti di qualsiasi individuo”, affinché non subisca ”alcuna pressione politica, violenza, censura, persecuzioni o minacce”. Lo ha detto Mario Giro, viceministro agli Affari Esteri intervenendo questa mattina alla Farnesina alla presentazione del Rapporto dell’International Development Law Organization (Idlo) ”Freedom of Religion or Belief and the Law”.

Organizzata da IDLO in collaborazione con la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri, la presentazione è il frutto di un progetto finanziato dalla Cooperazione allo Sviluppo del MAECI. Lo studio intende fornire un contributo al dibattito internazionale sui principi di tolleranza ed eguaglianza religiosa, alla base della tutela del diritto alla libertà di religione o credo in differenti ordinamenti giuridici nazionali.

”In un tempo in cui il diritto alla libertà religiosa – fra i più violati – viene messo a repentaglio” o addirittura viene travolto dalle spinte verso un’omologazione etnica e religiosa, nascono, o come nel caso europeo, rinascono, nuovi nazionalismi”, ha Giro. Non c’è bisogno “di andare in Medio Oriente. Basta vedere cosa succede con i partiti xenofobi dell’Est Europa”. Non si tratta di laicità, ”ma del rispetto della democrazia, delle regole di convivenza e di rispetto della diversità e del pluralismo”.

Alla conferenza, moderata dal Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo della Farnesina, Pietro Sebastiani. hanno partecipato anche l’Alto Rappresentante dell’ONU per l’Alleanza delle Civiltà (UNAOC), Nassir Abdulaziz Al-Nasser, il Presidente della Fondazione Lantos per i diritti umani e la giustizia ed ex presidente della Commissione degli Stati Uniti sulla Libertà Religiosa Internazionale, Katrina Lantos Swett e il Direttore Generale dell’IDLO, Irene Khan.

Alla seconda sessione, di natura tecnica e moderata dal Professore di diritto e di religione all’Università di Milano, Silvio Ferrari, sono intervenuti il Presidente della Comunità Religiosa Islamica Italiana (CO.RE.IS.), Yahya Pallavicini, il Direttore del Centro per la Libertà di Religione del Newseum Institute, Rev. Nathan Walker, di Paolo Naso, Coordinatore della Commissione di studio della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI), e Giancarlo Penza, Focal Point per gli Affari Internazionali della Comunità di Sant’Egidio.

The following two tabs change content below.

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts