Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Amref per l’Africa: con Giobbe Covatta ‘per dare peso a chi non ce l’ha’

Africa

ROMA, 9 NOVEMBRE – In Africa 1 bambino su 4 rischia di morire di malnutrizione acuta. Nel solo Kenya oggi 2.1 milioni di bambini sono fortemente sotto peso. I primi 1000 giorni di vita – dal concepimento alla fine del secondo anno – sono determinanti. La scarsa alimentazione in questa finestra critica di tempo può ritardare lo sviluppo fisico e mentale per tutta la vita.

Africa

Cracco e Canavacciuolo

Per contrastare questa realtà, Amref lancia la sua nuova campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi “Dai peso a chi non ce l’ha”. L’iniziativa si pone l’obiettivo di migliorare la nutrizione di migliaia di bambini, combattendo anche il rischio di contrarre malattie prevenibili. E a pochi giorni dall’uscita del video che lo vede protagonista insieme ai tre chef Bowerman, Cracco e Cannavacciuolo, Giobbe Covatta lancia un video prequel.
Dall’incontro dei tre chef con Giobbe Covatta nasce dunque un video molto ironico, nonché un esclusivo ricettario, che sarà proposto come gadget natalizio.

Grazie ai fondi raccolti, Amref potrà fornire ai bambini che ne hanno bisogno trattamenti terapeutici salva-vita, dotando i centri sanitari di prodotti indispensabili. Come alimenti ad alto contenuto proteico e latte terapeutico per la malnutrizione acuta dei più piccoli.

(@novellatop,  9 novembre 2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts