Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Afghanistan, calcio e dibattito sui diritti delle donne e violenza di genere

Il contingente italiano di TAAC W scende in campo

HERAT, 21 Novembre – Lo sport come uno dei veicoli grazie ai quali abbattere le barriere culturali che sono alla radice della violenza contro le donne.  Il Train Advise Assit Command West (TAAC W) ha organizzato a Herat una partita di calcio femminile per sensibilizzare al rispetto dei diritti delle donne afgane, della loro libertà di espressione, tra cui in particolare la possibilità di socializzare. In campo anche alcune rappresentanti del contingente militare italiano.

La manifestazione, alla sua terza edizione, dal titolo “A Match for Women’s Rights”, è stata preceduta da un meeting sulle questioni di genere, presieduto dal Comandante del TAAC W, Generale di Brigata Gianpaolo Mirra, durante il quale si sono evidenziate le conquiste delle donne in campo politico, economico e sociale, ma anche che discriminazioni e violenze ai loro danni sono tuttora un grave problema.

Alla partita, che si è svolta a Camp Arena, sede del TAAC W, hanno assistito autorità civili e militari locali, tra cui donne appartenenti all’Esercito ed alle Forze di Polizia afgane.

La vittoria è andata al Bastan Football Club, una squadra di calcio composta da giovani afgane, e milita nei campionati locali, alla società, in occasione della partita disputata presso Camp Arena, è stata fatta, dalla cooperazione civile militare Italiana, una donazione di materiale sportivo. (@Onuitalia)

This slideshow requires JavaScript.

The following two tabs change content below.

Arriva all’Onu a New York dopo le esperienze all’Agi Bruxelles e Repubblica Roma. Vincitrice di premi giornalistici e concorsi tra cui “America Decides 2012”. Oltre il giornalismo e la diplomazia, la passione per l’arte.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Anna Serafini

Arriva all’Onu a New York dopo le esperienze all’Agi Bruxelles e Repubblica Roma. Vincitrice di premi giornalistici e concorsi tra cui “America Decides 2012”. Oltre il giornalismo e la diplomazia, la passione per l'arte. Contact: Website | Twitter | Google+ | More Posts