Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

ENDViolence, il video di UNICEF: sul corpo di Beckham tatuaggi animati contro la violenza sui minori

NEW YORK, 5 DICEMBRE – “La violenza sui bambini segna per sempre”. Più profondamente e dolorosamente di un tatuaggio. Che avvenga a casa, a scuola perpetrata da un branco di bulli, online o per strada. Non restano che cuori spezzati e piogge di lacrime, gli stessi che vediamo animarsi sulla pelle di David Beckham, nel video “ENDviolence” pubblicato oggi da UNICEF.

L’ambasciatore di buona volontà del Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia ha prestato il proprio corpo per raccontare in un minuto scene di abusi psicologici e fisici che riguardano i minori: “La violenza segna per sempre” dice in apertura la voce di una bambina, mentre si vede il messaggio aprirsi tra un cuore spezzato.

La telecamera inquadra una serie di tatuaggi animati, che mostrano le diverse forme di abusi che segnano i più piccoli. Si sentono urla, risate di sbeffeggio, grida di dolore, porte che si schiudono, il pigiare sulla tastiera, i messaggi in arrivo sul cellulare, il rumore delle pietre lanciate sul corpo, dei calci tirati sullo stomaco.

“Mentre i tatuaggi di Beckham sono segni scelti in ricordo di momenti felici o importanti, milioni di bambini portano segni che non hanno scelto: cicatrici di violenze e abusi”, scrive in un messaggio UNICEF. “La violenza sui bambini segna per sempre. E’ sbagliata. Mettici un punto”, conclude nel video l’ex calciatore inglese. (@annaaserafini)

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts