Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Unifil: ambasciatore Marotti in visita alle basi del contingente italiano in Libano

Libano

SHAMA, 7 DICEMBRE – L’Ambasciatore d’Italia in Libano Massimo Marotti ha compiuto alcune visite ai militari italiani dispiegati in Libano nelle varie basi operative e si è recato inoltre al quartier generale Unifil a Naqoura.

Libano

L’arrivo di Marotti

Accompagnato dall’addetto per la Difesa dell’ambasciata, generale Pierluigi Monteduro, ha fatto visita a Shama al Contingente italiano che opera nel Sector West di Unifil, nel Sud del paese. Accolto dal generale Ugo Cillo, comandante del Sector West di Unifil e del Contingente nazionale, dopo aver assistito ad una riunione di aggiornamento sull’andamento della Missione ha voluto incontrare i militari impegnati nell’operazione ‘Leonte XXI’.
Marotti ha concluso la visita recandosi al quartier generale di Unifil a Naqoura dove ha incontrato il comandante, generale irlandese Michael

Libano

L’esercitazione di arrampicata

Beary, e successivamente visitato la base degli elicotteristi italiani di ITALAIR accolto dal colonnello Giovanni Maria Scopelliti.
L’ambasciatore Marotti ha inoltre reso visita  al personale della Missione Militare Bilaterale Italiana in Libano (MIBIL) operante presso il Training Center di As-Samayah.
Nel corso dell’incontro, coinciso con l’inizio di un corso di base di arrampicata condotto da un nucleo del 9° Reggimento alpini a favore del personale delle unità libanesi, Marotti ha sottolineato l’importanza che la MIBIL riveste, essendo ad oggi l’unica missione su base bilaterale, nel panorama internazionale, ad assurgere ad un ruolo leader nell’addestramento e nella formazione di tutte le forze armate libanesi.

Libano

Si firma l’albo d’onore

L’Ambasciatore è stato successivamente ragguagliato dall’attuale Comandante, Col. Radizza, sulla struttura, modalità di funzionamento e sulle molteplici ed articolate attività della MIBIL – missione nata nel più ampio contesto delle iniziative inquadrate nell’International Support Group for Lebanon – e si è infine intrattenuto con gli istruttori e gli allievi frequentatori del corso.

(@novellatop,  7 dicembre  2016)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts