Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Afghanistan: a Kabul centro contro tumore al seno con fondi Cooperazione

KABUL, 16 DICEMBRE – Prevenzione e’ una chiave di sopravvivenza e per le donne di Kabul da oggi c’e’ un nuovo istituto per la diagnosi precoce del tumore al seno. Un centro diagnostico finanziato dalla cooperazione italiana e’ stato inaugurato nella capitale afghana  presso l’ospedale Esteqlal. Alla cerimonia ha preso parte il ministro della Salute afghano, Ferozuddin Feroz, l’ambasciatore italiano Roberto Cantone, il direttore dell’Ufficio italiano di Cooperazione, Rosario Centola, e gli esperti del settore sanitario, Arif Oryakhail ed Marino Martin. Insieme a loro hanno partecipato anche alcuni membri del Parlamento afghano e la consigliera per la sanita’, Fawzia Alam, che ha letto un messaggio a nome della First Lady, Rula Ghani.

La struttura e’ stata realizzata grazie al contributo di oltre 3 milioni di euro della Cooperazione nell’ambito di un progetto piu’ ampio volto a rafforzare i sistemi sanitari provinciali di Kabul e di Herat. Sono state quindi fornite attrezzature per i laboratori, equipaggiamenti elettromedicali per il centro diagnostico (laparoscopia, endoscopia e colonscopia, mammografia, ecocardiografia) e la formazione di 50 unita’ di personale medico e paramedico.

Il ministro della Sanita’ ha ringraziato il governo italiano per il continuo sostegno al rafforzamento del sistema medico afghano attraverso il supporto diretto alla strutture pubbliche. Da parte loro, l’ambasciatore italiano e il direttore dell’Aics di Kabul hanno sottolineato come il sostegno alla sanita’ pubblica rappresenti da tempo una priorita’ dell’intervento italiano nel Paese: a partire dal 2001, l’Italia ha infatti garantito quasi 23 milioni di euro per l’implementazione di programmi sanitari nelle province di Baghlan, Baghdis, Herat, Kabul and Wardak. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts