Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Mattarella a ambasciatori: investire in sviluppo Africa e’ investire su futuro Europa

Capo Stato ricorda impegni in G7 e CdS

ROMA, 19 DICEMBRE – Investire nello sviluppo dell’Africa equivale a investire anche sul futuro dell’Europa dal momento che la questione migratoria rappresenta – forse più di ogni altra – la sfida culturale del nostro tempo sia per i Paesi dai quali tante persone si allontanano – impoverendoli – sia per quelli di accoglienza. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel discorso tenuto al Quirinale in occasione degli auguri di fine anno con il corpo diplomatico.

Mattarella ha ricordato che per l’Italia si preannuncia un anno impegnativo sul fronte internazionale: “Nel 2017 l’Italia sarà Presidente di turno del G7 e membro del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. In linea di coerenza e di continuità con le direttrici fondamentali della nostra politica estera, intendiamo svolgere questi compiti con la responsabilità con cui abbiamo sempre cercato di caratterizzare l’azione internazionale del nostro Paese”.

Il capo dello Stato ha ricordato che l’Italia ha invocato sul tema delle migrazioni  la solidarietà europea, “perché l’Italia, in questa emergenza, è frontiera d’Europa. Per questo sollecitiamo il rafforzamento delle strutture comuni nel segno di una integrazione che – per rispondere alle esigenze espresse a gran voce dai propri cittadini – deve compiere scelte lungimiranti, concrete e visibili”.

Questo, naturalmente, non vale soltanto nel settore delle migrazioni, “ma anche in quello della sicurezza e difesa comune, dove si sono finalmente compiuti alcuni primi passi. Passi che, per essere credibili, devono essere finalmente effettivi”, ha detto Mattarella: “Ulteriori decisive tappe in avanti deve compiere anche l’architettura economica europea, per compensare l’accumularsi di squilibri ed evitare che essi producano faglie che attraversino ancora più profondamente le nostre società”. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts