Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

UNICEF Italia: al via programma per 6.000 minori migranti soli

ROMA, 20 DICEMBRE – Fornire a circa 6.000 minori stranieri non accompagnati presenti in Italia misure di assistenza, dalla primissima accoglienza al trasferimento in strutture più piccole e stabili e puntano all’inclusione scolastica e culturale nelle comunità locali sparse in tutto il territorio nazionale. Questo l’obiettivo del programma ‘One UNICEF Response’, frutto di un recente accordo con il Ministero dell’Interno: “Azioni concrete per vivere in Italia e costruirsi un futuro”, ha sottolineato il presidente di Unicef Italia, Giacomo Guerrera, a margine della proiezione del docufilm “Invisibili. Non è un viaggio è una fuga”.

Si chiamano Abdul, Joy, Gloria, Ibrahim…hanno un nome e un volto, ma è come se non esistessero i bambini e le bambine protagoniste della  video-inchiesta di Floriana Bulfon e Cristina Mastrandrea (già autrici del reportage sullo sfruttamento sessuale di minori stranieri Noi ragazzi dello zoo di Roma” ) promossa a febbraio scorso dall’UNICEF Italia.

Guerrera ha ricordato che nei primo 10 mesi dell’anno l’80% dei minori arrivati in Italia hanno compiti il viaggio da soli. Sono oltre 22.000, secondo il Ministero del Lavoro e Politiche Sociali, i minorenni non accompagnati registrati in Italia. Si tratta in 9 casi su 10 di maschi, di età compresa tra 15 e 17 anni, provenienti principalmente dall’Egitto, dall’Albania e dall’Africa subsahariana. Quasi del tutto assenti, a differenza del 2015, i minori siriani. Più di 6.000 quelli che hanno fatto
perdere le loro tracce, fuggiti in altri paesi europei per riunirsi a familiari e amici.

“Ciò che abbiamo di fronte oggi sulle coste italiane ed europee del Mediterraneo è al tempo stesso un’emergenza umanitaria e un cambiamento epocale, che coinvolge l’intera società e richiede capacità di risposta e di gestione senza precedenti”, ha sottolineato Guerrera. L’Unicef seguirà in Italia metodologie e interventi propri dei programmi di protezione dell’infanzia già applicati nei paesi extra-europei. Ed è prevista tra l’altro l’attivazione di un progetto pilota
per il trasferimento di minori non accompagnati dai centri temporanei a famiglie di accoglienza. (@OnuItalia).

The following two tabs change content below.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts

2 Trackbacks & Pingbacks

  1. Libya: Alfano in Paris, “stabilization is key for migration crisis” | OnuItalia
  2. UNICEF: Guardia Costiera “Goodwill Ambassador” per salvataggi bambini | OnuItalia

Comments are closed.