Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

2016: boom assunzioni per cooperazione internazionale; 2017 andrà ancora meglio

ROMA, 28 DICEMBRE – Il 2016 e’ stato un anno boom di assunzioni nella cooperazione internazionale e il 2017 promette di andare ancora meglio anche grazie alla recente approvazione di 56 importanti progetti che le ONG italiane realizzeranno all’estero con i contributi dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione. Consuntivo e previsioni sono di Info Cooperazione, il blog giudicato da una ricerca effettuata da ASVI Social Change la migliore piattaforma italiana di Job Posting per la cooperazione internazionale.

Dopo la riforma del settore varata oltre due anni fa e la nascita dell’Agenzia iniziano a vedersi chiari segnali di ripresa, scrive il blog, citando, come indicatore significativo, quello legato alle risorse umane. Già dal secondo semestre dell’anno il numero delle posizioni disponibili (le cosiddette vacancy) ha ripreso a correre come non si vedeva da tempo.

Nel 2016 Info Cooperazione ha registrato un aumento del 25% delle vacancy disponibili e ne ha pubblicate oltre 800 negli ultimi dodici mesi, per circa un terzo posizioni in Italia, un altro terzo in Africa e le rimanenti in Medio oriente, America Latina e Asia. 

Le organizzazioni che hanno pubblicato più vacancy nel 2016 sono state Cesvi, Intersos, Avsi e Coopi. Tra le figure più richieste si confermano quelle di Project Manager, Responsabile paese e Amministratore. In crescita le posizioni legate alla Raccolta fondi e alla Comunicazione in particolare Web Marketing e Social Media. Un dato nuovo e interessante riguarda l’apertura di oltre 50 vacancy nel sud Italia per lo più legate a progetti di assistenza profughi e richiedenti asilo tra Sicilia e Calabria.

Nel 2014 lavoravano nella cooperazione oltre 12.000 operatori e il trend e’ in aumento, aiutato anche dal Jobs Act. Il 2015, primo anno di attuazione della legge, ha fatto registrare un aumento importante dei contratti a tempo indeterminato (+14%) e una conseguente diminuzione dei contratti a progetto (co.co.pro) e delle prestazioni a partita IVA. (@OnuItalia)

 

 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts