Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Migrazioni, sviluppo, sicurezza, giovani: firmato accordo Italia-Tunisia

'Tunisia perla rara della democrazia nel Mediterraneo', dice Alfano

Tunisia

ROMA, 9 FEBBRAIO – Una dichiarazione congiunta Italia-Tunisia è stata firmata oggi dal ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano e dal suo omologo tunisino agli Esteri, Khemaies Jhinaoui, nel contesto della visita di Stato in Italia del presidente della Repubblica tunisina, Beji Caid Essebsi, iniziata con l’incontro con il presidente Sergio Mattarella

Il testo illustra le priorità di cooperazione bilaterale in diversi settori tra cui un accordo quadro per la gestione concertata del fenomeno migratorio, mirato a contrastare l’immigrazione irregolare, il traffico degli esseri umani e a rafforzare le frontiere, il partenariato per lo sviluppo, le interconnessioni elettriche, gli scambi giovanili, il rafforzamento della cooperazione in tema di sicurezza.

Tunisia

Mattarella riceve Essebsi

I due ministri hanno firmato anche un accordo quadro per la gestione concertata del fenomeno migratorio, mirato a contrastare efficacemente l’immigrazione irregolare, il traffico degli esseri umani e a rafforzare le frontiere. Siglate inoltre una serie di intese in materia di cooperazione culturale, cooperazione allo sviluppo, sanità, trasporti.

 La Tunisia ”è una perla rara di democrazia” nel Mediterraneo in cui l’Italia ha trovato ”un interlocutore e partner privilegiato”, ha commentato Alfano, aggiungendo: ”Quella di oggi è una giornata importante per i rapporti tra Italia e Tunisia perché rafforza la nostra vocazione mediterranea e un rapporto di amicizia che non è solo tra governi e stati, ma tra popoli”.
(@novellatop, 9 febbraio 2017)

 

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts