Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Lago Ciad: da Italia 30 milioni in tre anni per crisi umanitaria

OSLO, 24 FEBBRAIO – Alla conferenza umanitaria per la regione del Lago Ciad l’Italia s’impegna con un Piano Straordinario di 30 milioni in tre anni. L’obiettivo e’ di venire incontro all’emergenza nella regione del nord est della Nigeria, il Niger, il Ciad e il Camerun, tutti paesi di origine o transito della crisi migratoria. Ha dato l’annuncio su twitter il Vice Ministro degli Esteri Mario Giro che rappresenta il governo italiano alla Conferenza.

I fondi italiani, ha spiegato Giro sulla sua pagina Facebook, mirano a sostenere gli sforzi in particolare per la lotta alla malnutrizione nell’area di confine tra i quattro Paesi.

L’incontro di Oslo, organizzato dal governo norvegese con la Nigeria, la Germania e UN OCHA, si e’ prefisso di raccogliere, su stime delle Nazioni Unite, gli 1,5 miliardi di dollari necessari per fare fronte all’emergenza umanitaria nella regione nel 2017.

Secondo l’Onu più di 7 milioni di persone sono minacciate dalla carestia nel nord-est della Nigeria e nel bacino del lago Ciad. Il problema più grande è l’insicurezza alimentare, che riguarda più di 7 milioni di persone, ma l’emergenza adesso è il rischio carestia.  (@OnuItalia) 

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts