Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Giornata nazionale del paesaggio: 120 iniziative (anche con l’Unesco) in tutta Italia

paesaggio

ROMA, 10 MARZO – La prima Giornata Nazionale del Paesaggio, istituita dal Ministero dei Beni Culturali nel 2016, si terrà il 14 marzo con oltre 120 iniziative in tutta Italia, volte a promuovere la cultura del paesaggio e sensibilizzare i cittadini sui temi e i valori della salvaguardia dei territori.

paesaggio

paesaggio toscano

In attuazione della Convenzione Europea del Paesaggio (DM 457/2016), l’iniziativa richiama il paesaggio quale valore identitario del Paese e mira a trasmettere, soprattutto alle nuove generazioni, il messaggio che la tutela del paesaggio e la memoria storica che ne deriva costituiscono valori culturali essenziali per uno sviluppo consapevole del territorio.
Nel corso della Giornata nazionale le Soprintendenze Archeologia, Belle Arti e Paesaggio apriranno le porte ai cittadini con iniziative di sensibilizzazione e di riflessione sul tema, mentre i Musei del MiBACT proporranno ai visitatori incontri e approfondimenti incentrati su opere delle collezioni che raffigurano paesaggi. Numerosissimi anche gli eventi anche sotto l’egida dell’Unesco. UNESCO Giovani promuove l’evento anche sui canali social ufficiali (pagina Facebook, Twitter e Instagram) tramite gli hashtag #UNESCOgiovani, #Unite4Heritage, #PaesaggioItaliano, quest’ultimo creato dal Mibact appositamente per la giornata. Previsto anche uno spot realizzato dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma in programmazione sulle reti RAI dal 9 Marzo e riproposto dagli account social ufficiali del MIBACT e RadioTreRai.
Le iniziative in programma si svolgono su gran parte del territorio nazionale: si va da Paesaggi condivisi, una campagna social promossa dalla Soprintendenza de L’Aquila sul proprio profilo facebook, a L’Arte racconta il Paesaggio, con la visita al Giardino Inglese e ai suoi monumenti nella Reggia di Caserta.

paesaggio

paesaggio alpino

Giardini dipinti e pitture di paesaggio al Museo Nazionale Romano, con un percorso guidato gratuito alla scoperta delle tecniche di rappresentazione del paesaggio nell’arte romana, a Brera e il paesaggio, con una riflessione sul tema proposto ai visitatori della Pinacoteca Nazionale a Milano con l’esposizione di un’opera in cui il paesaggio sia al centro della creazione artistica, da Il tempo del paesaggio, con una mostra fotografica proposta dalla Soprintendenza di Cosenza, agli incontri Dall’immaginazione all’immagine, il paesaggio nel linguaggio cinematografico e Ridisegnare il paesaggio, l’arte ambientale in Toscana promossi dalla Soprintendenza di Siena.
Il 14 marzo ci sarà anche la Cerimonia di consegna dei riconoscimenti del Premio Paesaggio Italiano, istituito con lo scopo di stimolare l’elaborazione di attività progettuali per la conoscenza, la formazione, la fruizione, la promozione, la riqualificazione del

paesaggio

campagna molisana

paesaggio.
Il MiBACT ha ricevuto novantasette proposte di candidatura per la ricognizione nel territorio italiano di progetti volti alla tutela e alla valorizzazione del paesaggio e del patrimonio materiale e immateriale. Tra queste ne sono state selezionate trentotto, diciotto delle quali saranno premiate, insieme al vincitore del Premio Paesaggio Italiano, con menzioni speciali e tematiche.
Il progetto che si aggiudicherà il titolo di Premio nazionale del Paesaggio sarà il candidato alla V edizione del Premio Europeo del Paesaggio del Consiglio d’Europa. Il Ministero intende così dare rilevanza alle azioni virtuose che vengono realizzate dalle comunità locali e, contemporaneamente, favorire scambi reciproci di esperienze tra diversi territori sia nazionali sia europei.

(@novellatop, 10 marzo 2017)

 

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts