Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

G7 Energia: mostra al MAXXI su come accendere la luce in zone remote dell’Africa

ROMA, 9 APRILE – Illuminare l’Africa. Fonti rinnovabili e innovazione per dare energia al continente, approvvigionamento energetico delle economie rurali, opportunità di lavoro: sono questi i temi di una mostra inaugurata oggi come side-event in occasione della riunione ministeriale del G7 Energia al Museo MAXXI di Roma.

“Africa 2030: Empowering the continent through innovation, green tech solutions and capacity building” e’ il titolo della rassegna promossa da RES4Africa, Enel Foundation e Africa-EU Energy Partnership e curata da Ilaria Prili. Riccardo Venturi, fotoreporter di fama internazionale, e Lorenzo Colantoni, giornalista e videomaker, guidano alla scoperta di un mondo di struggente bellezza in una spettacolare rassegna inedita di cinquanta immagini a colori e tre video multimediali che ci offrono la possibilità di conoscere approfonditamente le realtà che rappresentano.

La mostra Next Africa descrive tre paesi in via di sviluppo che vedono l’energia rinnovabile come la spina dorsale dell’industria e come il più importante tra tutti i fattori capaci di cambiare concretamente la vita quotidiana di milioni di persone, in quanto elementi che possono decidere il successo o il fallimento della nuova “crescita africana”.

La mostra sarà aperta gratuitamente al pubblico a partire da martedì 11 fino a sabato 15 aprile. Domenica 9 aprile si e’ svolto anche un confronto a porte chiuse tra gli stakeholders coinvolti: Paesi del G7 Energia, Paesi africani, ONG, organizzazioni multilaterali di sviluppo, imprese, mondo accademico e anche l’AICS, con la partecipazione del Direttore Frigenti.

La mostra è accompagnata da showcases che mostrano come la produzione e l’utilizzo di energia rinnovabile possa consolidare la crescita delle economie locali nei contesti rurali africani e da un workshop condotto da Liter of Light, una onlus nata nel 2011 con l’obiettivo di portare l’illuminazione eco-sostenibile alle popolazioni in stato di svantaggio energetico.

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts