Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Egitto: da CIHEAM Bari riabilitazione e assistenza tecnica per lo sviluppo rurale costa nord ovest

MARSA MATROUH, 26 APRILE – Per tre anni il CIHEAM di Bari ha lavorato in partenariato con il Desert Research Center del Ministero egiziano dell’Agricoltura e della Bonifica migliorare le condizioni di vita nelle comunità rurali della costa nord-ovest dell’Egitto attraverso la riabilitazione, protezione e promozione delle risorse naturali e la valorizzazione delle colture principali, olio d’oliva e fichi.

Durante l’attuazione del progetto non solo sono stati raggiunti i risultati attesi, ma è stato realizzato con successo un modello di cooperazione innovativo tra i ministeri egiziani dell’Agricoltura e della Bonifica, della Fornitura e del Commercio interno, degli Affari Esteri, del Desert Research Centre, del Governatorato di Matrouh, della comunità locale dei beduini, dell’Agenzia italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e del CIHEAM.

L’evento di chiusura del progetto MARSADEVMatrouh Rural Sustainable Development Project si e’ svolto ai primi di aprile nella città costiera di Marsa Matrouh. A livello di strutture, il progetto ha offerto un supporto alla gestione sostenibile delle risorse naturali nelle zone aride delle terre agro-pastorali attraverso la riabilitazione di tre chilometri di Wadi e la costruzione di 30 cisterne, serbatoi e altri dispositivi per la raccolta dell’acqua piovana. Sono state svolte anche attività di assistenza tecnica per il miglioramento delle pratiche agronomiche con l’obiettivo di aumentare le rese e per fornire incentivi ad attività generatrici di reddito, con particolare attenzione alle condizioni socio-economiche delle popolazioni beduine e alla valorizzazione del ruolo delle donne.

L’evento di chiusura, che ha tracciato un bilancio delle attività realizzate e una ricognizione delle prossime sfide sul terreno, ha visto la partecipazione del direttore del Desert Research Center, Naim Moselhy, del titolare della sede AICS al Cairo, Felice Longobardi, del direttore del CIHEAM, Maurizio Raeli, e del supervisore della Central Administration of Foreign Agricultural Relations, Hesham Allam. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts