Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Arco di Palmira distrutto da Isis rinasce ad Arona, omaggio a archeologo al-Asaad

ARONA (NOVARA), 29 APRILE – L’Arco di Palmira, simbolo del sito archeologico patrimonio dell’UNESCO in Siria distrutto dall’Isis, rivive per tre mesi ad Arona, in piazza San Graziano, davanti al museo archeologico intitolato a Khaled al-Asaad, l’archeologo-custode del sito barbaramente ucciso nell’agosto 2015  dai terroristi islamici.

Khaled al-Asaad

Alla presentazione dell’iniziativa c’erano i due figli di Asaad, Waled e Omar. L’Arco è stato realizzato dall’Institute of Digital Archaeology di Oxford usando le tecnologie della stampa in 3D e l’expertise della Torart, un’azienda di Carrara. E è identico a quello distrutto dall’Isis, solo più piccolo ed e’ già stato esposto a Londra, a Trafalgar Square, Dubai, a New York davanti a City Hall e, in Italia, a Firenze, in occasione del G7 della Cultura. Ad Arona e’ arrivato grazie all’iniziativa di una stagista del museo archeologico, Olivia Neil-Jones. La studentessa dell’istituto superiore Fermi ha scritto all’istituto inglese dopo che il museo era stato intitolato, lo scorso settembre, all’archeologo siriano

Sotto l’Arco si potrà passare fino al 30 luglio grazie all’installazione dal titolo simbolico, «Passing through, moving forward». L’evento consentirà ai visitatori di sperimentare il passaggio sotto all’arco ricostruito in modo identico a quello risalente a 2 mila anni fa.

I robot della TorArt riproducono l’arco di Palmira

Una serie di luci lo illuminera’ tutte le sere fino a mezzanotte. “La ricostruzione – ha spiegato il sindaco di Arona, Alberto Gusmeroli – ha un grande valore storico e archeologico ma anche simbolico. Inoltre, dà la dimostrazione di come sia possibile ricostruire, grazie alle più moderne tecnologie, qualcosa del passato che altrimenti sarebbe andato perso. A futura memoria delle generazioni che verranno”.  (@alebal)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts