Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Migrazioni: Alfano, in luglio in Italia una ministeriale allargata a Libia, paesi di transito, UE, OIM e UNHCR

ROMA, 4 MAGGIO – Il prossimo 6 luglio l’Italia ospiterà una conferenza ministeriale sull’emergenza migratoria. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri Angelino Alfano alle Commissioni Esteri riunite alla Camera, riferendo sugli sviluppi della politica internazionale e sull’agenda italiana per la presidenza del G7.

La conferenza, promossa dallo stesso Alfano, sarà allargata ai rappresentanti della Libia, ai Paesi di transito dei migranti, ai partner Ue, all’Oim e all’Unhcr. Alfano ha sottolineato che la questione migratoria rimane una questione prioritaria nell’ambito di una “azione diplomatica italiana basata sulla centralità dell’identità mediterranea”, e che ha contribuito tra l’altro ad una nuova “postura della Nato verso sud”.

Parlando di Libia, il ministro ha detto che l’incontro Sarraj-Haftar ad Abu Dhabi, nei giorni scorsi è stato “incoraggiante” e ci sono “riscontri
positivi dai nostri diplomatici, attraverso le nostre fonti libiche ed emiratine”.

Alfano ha sottolineato che bisogna tenere il punto di un “consolidamento istituzionale del Paese” basato su un “equilibrio tra governo, parlamento e forze armate” e ha ricordato che la riunione tra i rappresentanti di Tripoli e Tobruk che si è svolta le scorse settimane a Roma “ha messo in moto una nuova dinamica, stimolando l’attivismo di
Egitto ed Emirati che ha portato all’incontro tra Sarraj e Haftar”, e che l’Italia vuole “continuare a seguire con immutata determinazione, perché si arrivi ad una soluzione politica della crisi”. (@ANSA)

The following two tabs change content below.

Da oltre 60 anni ANSA fornisce una copertura completa degli avvenimenti italiani ed esteri, grazie a 22 sedi sul territorio nazionale e alla presenza in oltre 79 località di 74 Paesi nel mondo.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Agenzia Ansa

Da oltre 60 anni ANSA fornisce una copertura completa degli avvenimenti italiani ed esteri, grazie a 22 sedi sul territorio nazionale e alla presenza in oltre 79 località di 74 Paesi nel mondo. Contact: Website | More Posts

Leave a comment

Your email address will not be published.


*